Incidente sul lavoro in Wärtsilä: muore un operaio

Il quarantenne ha subito un forte trauma da schiacciamento degli arti inferiori a causa del crollo di alcune lamiere

Purtroppo non ce l'ha fatta il lavoratore coinvolto in un grave incidente questa mattina alla Wärtsilä di Bagnoli della Rosandra.
Sembrerebbe che l'operaio, Stefano Fiorentino, di 48 anni, appartenente ad una ditta esterna (la Italfer),  si sia infortunato a causa del crollo di alcune lamiere mentre stava dismettendo un capannone.

Sul posto sono accorsi subito il 118 e le forze dell'ordine. A causa del crollo l'uomo avrebbe subito un forte trauma da schiacciamento degli arti inferiorI; invani i tentativi di rianimarlo.

Immediata la rezione dei sindacati con CGIL, CISL e UIL che hano indetto lo sciopero di otto ore per il secondo turno che inizia nel primo pomeriggio. La società al momento non commenta l'accaduto in attesa delle indagini che getteranno luce sulla tragica vicenda.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: i sintomi, come si trasmette e come proteggersi

  • Coronavirus, altra impennata in Fvg: 147 positivi e sei morti, i contagiati sono oltre 1100

  • I contagiati salgono a 874, decessi a quota 47: il bollettino di oggi in Fvg

  • Coronavirus, il Friuli Venezia Giulia la regione che resta di più a casa

  • Coronavirus, altro balzo in avanti: in Fvg i contagiati ora sono 1223, 13 guariti in più

  • I contagiati salgono a 930, 54 decessi: il bollettino del FVG

Torna su
TriestePrima è in caricamento