Allarme deflazione a Trieste: tra le prime 10 città d'Italia

10.24 - I prezzi calano (-0,1% nella nostra città), ma la gente non spende

Anche a Trieste, una delle città che in passato era considerata una delle città più care d'Italia, i prezzi calano. Buone notizie? Assollutamente no dicono gli esperti. Infatti, se fino a ieri la crisi aveva portato con se il rischio inflazione, oggi siamo a preoccuparci dell'opposto: la deflazione, che si verifica quanto le persone non hanno più soldi da spendere oppure attendono che i prezzi scendano ancora, un fenomeno che porta al calo dei consumi e quindi dell'occupazione.

La deflazione è già realtà in dieci grandi città italiane. Sono sei capoluoghi di regione e quattro grandi comuni dove i prezzi su base annua rilevati dall'Istat risultano in calo su base tendenziale: Torino (-0,4%), Firenze (-0,3%), Bari (-0,3%), Roma (-0,2%), Trieste (-0,1%) e Potenza (-0,1%). Giù anche a Livorno (-,7%), Verona (-0,5%), Ravenna (-0,1%) e Reggio Emilia (-0,1%).

La nostra Regione in generale è in testa alla calssifica nazionale della deflazione con un -0,3%.

Potrebbe interessarti

  • Pomodori secchi, proprietà benefiche e preparazione in casa

  • Usi e benefici della lavanda, come coltivare la pianta dal profumo incantevole

  • Come lavare i cuscini in modo corretto, consigli utili

  • Ricetta cheesecake ai frutti di bosco, il dolce estivo da provare

I più letti della settimana

  • Schianto mortale a Sant'Andrea: 54enne perde la vita

  • Euro 6, le novità sulle vetture di nuova immatricolazione

  • Incidente in ex GVT: padre e figlia in ospedale

  • Malore fatale per un operaio nel cantiere di via San Michele

  • Una proposta di matrimonio "da film" al cinema Nazionale

  • Malore in spiaggia, bambina finisce al Burlo

Torna su
TriestePrima è in caricamento