Crisi economica: da Andrea Illy un libro per superarla con ottimismo

"Che cosa manca all'Italia per essere il Paese più felice del mondo?" una domanda provocatoria con cui Andrea Illy si approccia al Belpaese nel suo libro "Italia Felix, come uscire dalla crisi e vivere felici"

"Che cosa manca all'Italia per essere il Paese più felice del mondo?" una domanda provocatoria con cui Andrea Illy si approccia al Belpaese nel suo libro "Italia Felix, come uscire dalla crisi e vivere felici", appena pubblicato dalle edizioni Piemme. L'imprenditore del caffè, ambasciatore del made in Italy e capitano di un'azienda dalla lunga storia, apprezzata nei cinque continenti, dialoga con il giornalista economico Francesco Antonioli e invita anche noi cittadini a un cauto "ottimismo della ragione": «L'Italia ha un vantaggio competitivo "endogeno" legato al concetto del bello, del buono, del ben fatto. Un'attitudine che deriva sia dalla vena creativa, alimentata dall'incommensurabile patrimonio di bellezze del nostro Stivale, sia dalla cultura manifatturiera di mestieri tramandati da generazioni. Queste sono tutt'oggi le nostre armi di rilancio».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Economia, Andrea Illy: «Bene il Jobs Act, inizia ripresa. Arriva il "nuovo rinascimento"»

L'Italia di Illy

"Innamorato della sua terra, Illy non fa sconti nel ragionare intorno all'Italia - si legge in quarta di copertina -, Paese che da culla del diritto si è trasformato in patria del rovescio, pronto però a gesti di grande generosità; fucina di talenti che scappano e di furbi che spesso si annidano nella cosa pubblica; una società dove tutti sono allenatori e pronti a prendersela con i politici, ma dove ci sono anche tanti imprenditori (spesso generazioni di famiglie) che si fanno carico di mille problemi, con uno Stato che c'è troppo dove non dovrebbe ed è latitante dove servirebbe. Illy analizza con rigore scientifico i fenomeni in atto e con schiettezza scuote il mondo del lavoro, dell'economia, della politica, indicando le direzioni per cambiare rotta prima che sia troppo tardi".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Da domani mascherine non più obbligatorie all'aperto e a distanza

  • Geranio: i consigli per farlo crescere rigoglioso e forte

  • "Frontiere aperte solo per i residenti in Fvg", l'apertura del premier sloveno

  • Addio alle mascherine all'aperto, ma a distanza di sicurezza: Fedriga firma l'ordinanza

  • Tragedia sulle rive: cinquantenne muore dopo una caduta in mare

  • Grave incidente a Capodistria: motociclista triestino perde una gamba

Torna su
TriestePrima è in caricamento