"Mega yacht" in città, Cosolini: «Opportunità di crescita economica per Trieste»

Il Sindaco Cosolini interviene al convegno organizzato in Stazione Marittima “Mega Yacht: vento in poppa": «Trieste è diventata un approdo interessante e specializzato per la permanenza di queste grandi imbarcazioni e per il loro ricovero nel periodo di rimessaggio»

«Il nostro Mare Adriatico sta diventando sempre più un mare interessante per i mega yacht. E Trieste in particolare, specialmente in questi ultimi anni, si sta dimostrando oltre che una città attraente come meta turistica, anche un approdo interessante e specializzato per la permanenza di queste grandi imbarcazioni e per il loro ricovero nel periodo di rimessaggio». Lo ha dichiarato oggi il Sindaco di Trieste Roberto Cosolini intervenendo alla Stazione Marittima al convegno “Mega Yacht: vento in poppa. Gigantismo e Mediterraneo nel futuro delle grandi barche da turismo nautico” promosso dalla Federagenti, associazione nazionale degli agenti marittimi.

«E si tratta inoltre di una realtà che prevede una prospettiva di sensibile crescita - ha aggiunto Cosolini - tant'è che il prossimo anno tra le molte cose che verranno realizzate in Porto Vecchio vi sarà anche un "marina"». 

«Infine – ha osservato ancora il Sindaco – non va trascurato il dato rilevante di cui la città tutta ha potuto prendere nota in questi ultimi mesi e giorni, ovvero come con l'arrivo di alcuni importanti yacht (ad es. lo Yalla, il Metsuyan IV e altri ancora) l'equipaggio tende a rimanere in città per sovrintendere ai lavori, e ciò a volte anche per diversi mesi, con un evidente beneficio pure per tutto l'indotto turistico e commerciale».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Frontiere aperte solo per i residenti in Fvg", l'apertura del premier sloveno

  • Da domani mascherine non più obbligatorie all'aperto e a distanza

  • Tragedia sulle rive: cinquantenne muore dopo una caduta in mare

  • Grave incidente a Capodistria: motociclista triestino perde una gamba

  • La dieta a Zona per dimagrire e migliorare le funzioni dell'organismo: come funziona

  • Covid 19: nessun morto in Fvg nelle ultime 48 ore, due nuovi casi a Trieste

Torna su
TriestePrima è in caricamento