Da Fincantieri le 2 navi più grandi costruite in Italia

Saranno parte della flotta di Princess Cruises con 175mila tonnellate di stazza lorda, le unità ospiteranno circa 4.300 passeggeri e saranno le prime navi dual-fuel della flotta a essere alimentate primariamente a gas naturale liquefatto (LNG)

Fincantieri costruirà le due più grandi navi mai realizzate in Italia. Lo comunica Ansa FVG: Princess Cruises e Fincantieri hanno annunciato oggi la firma dei contratti definitivi per la costruzione, nel cantiere di Monfalcone (Gorizia) di 2 navi da crociera di prossima generazione da 175mila tonnellate di stazza lorda. Le consegne sono previste per la fine del 2023 e la primavera del 2025 e l'annuncio fa seguito alla firma di un memorandum d'intesa tra le parti nel luglio 2018.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Novità per l'ambiente

Le unità ospiteranno circa 4.300 passeggeri e si baseranno su un progetto di prossima generazione - informa la nota - diventando le prime navi dual-fuel della flotta di Princess Cruises a essere alimentate primariamente a gas naturale liquefatto (LNG), la tecnologia di propulsione più avanzata e a minor impatto ambientale dell'industria navale. "Questo risultato - ha affermato l'ad di Fincantieri, Giuseppe Bono - è un'ulteriore attestazione di fiducia che riceviamo dal mercato".

Fincantieri: Massolo e Bono riconfermati 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: i sintomi, come si trasmette e come proteggersi

  • Coronavirus, altra impennata in Fvg: 147 positivi e sei morti, i contagiati sono oltre 1100

  • Coronavirus, il Friuli Venezia Giulia la regione che resta di più a casa

  • Coronavirus, altro balzo in avanti: in Fvg i contagiati ora sono 1223, 13 guariti in più

  • Coronavirus: anche a Trieste arrivano le mascherine, saranno distribuite da lunedì

  • Coronavirus: rallentano i contagi in FVG, oggi 44 in più

Torna su
TriestePrima è in caricamento