Generali, Galateri: "Siamo vascello più solido, veloce e moderno"

L'ad Donnet: "Da novembre il titolo in borsa è salito di oltre il 48%, meglio della media dei titoli assicurativi europei", a fronte di un competitor salito del 18%

Gabriele Galateri di Genola

Un anno "positivo e impegnativo" per Generali: lo ha dichiarato l'amministratore delegato Philippe Donnet all'assemblea degli azionisti della compagnia al centro Congressi della Stazione Marittima di Trieste. Come riportato da Ansa, era presente il 43,3% del capitale.

Un vascello più solido

"Generali - ha dichiaratoil presidente Gabriele Galateri di Genola - è una nave che ha avuto bisogno di un intervento di manutenzione straordinaria e di rinnovamento per navigare in acque sempre più agitate e ora è un vascello più solido, veloce e moderno, con un equipaggio competente e affiatato, ufficiali di bordo coesi e ambiziosi e armatori - voi azionisti - capaci, così come 200 anni fa qui a Trieste, di vedere e sostenere gli orizzonti promettenti che la nave Generali si presta a solcare".

Le azioni

Una prova è l'andamento del titolo in Borsa, che - ha sottolineato Donnet - "dall'investor day di novembre è salito di oltre il 48%, meglio della media dei titoli assicurativi europei", a fronte di una Stoxx europeo di settore salito del 18%. 

La Polizia sgombera la protesta di Greenpeace contro Generali

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Blocco totale in Regione, ecco l'ordinanza di chiusura

  • "Non si potrà fare nulla senza di noi": anche a Trieste i manifesti contro Di Maio

  • L'allarme coronavirus tra ordinanze, dubbi e chiusure: tutti gli aggiornamenti in regione

  • Coronavirus: un caso sospetto a Monfalcone, ma il test è negativo

  • Coronavirus, dichiarato lo stato d'emergenza in FVG

  • Forti dolori addominali e in stato d'agitazione, 19enne intossicato finisce a Cattinara

Torna su
TriestePrima è in caricamento