Mercato immobiliare: prezzi stabili in Friuli-Venezia Giulia

Poche variazioni per il costo del mattone e i prezzi degli affitti nel primo trimestre 2019: a livello regionale registrati rispettivamente un +0,1% e un -0,9%

Nei primi tre mesi del 2019 oscillazioni vicine allo zero per quanto riguarda il mercato immobiliare in Friuli-Venezia Giulia: come rilevato dall’Osservatorio di Immobiliare.it, i prezzi medi richiesti da chi vuole vendere casa sono aumentati appena dello 0,1%, mentre i canoni di locazione hanno subito una lieve decrescita (-0,9%).

Comprare casa nella regione friulana costa, in media, 1.475 euro al metro quadro. Per acquistare un bilocale di 60 metri quadri a Trieste bisogna mettere in conto una spesa di circa 90 mila euro: con i suoi 1.486 €/mq di media, il Capoluogo è la città più cara della regione. Se ci si sposta nelle altre province, il costo del mattone rimane sostanzialmente stabile. Unica eccezione Gorizia, in cui si è registrato un aumento del 3,4% nei primi tre mesi dell’anno. La città di confine rimane, però, anche l’area urbana più economica: per un’abitazione si spendono in media 952 euro al metro quadro. Nessuna variazione di prezzo per Udine (1.382 €/mq), mentre si rileva un leggero ribasso (-0,5%) a Pordenone, dove l’acquisto si aggira attorno ai 1.275 euro al metro quadro.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Scenario differente sul fronte degli affitti, con la media regionale dei canoni che si attesta sui 7,53 euro al metro quadro. Nel primo trimestre di quest’anno il trend mostra segnali positivi in quasi tutte le città, anche se con ritmi diversi a seconda delle zone: a Gorizia si arriva addirittura a un +7,4%, mentre Pordenone e Trieste si devono accontentare di un rialzo rispettivamente dello 0,3% e dello 0,6%. Anche parlando di locazioni emerge un’eccezione: questa volta è rappresentata da Udine, dove la tendenza è negativa e si registra un ribasso dell’1,8%.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Da domani mascherine non più obbligatorie all'aperto e a distanza

  • Geranio: i consigli per farlo crescere rigoglioso e forte

  • "Frontiere aperte solo per i residenti in Fvg", l'apertura del premier sloveno

  • Addio alle mascherine all'aperto, ma a distanza di sicurezza: Fedriga firma l'ordinanza

  • Tragedia sulle rive: cinquantenne muore dopo una caduta in mare

  • Grave incidente a Capodistria: motociclista triestino perde una gamba

Torna su
TriestePrima è in caricamento