Global Voices cerca traduttori e interpreti, 13 posizioni aperte

L'azienda è interessata ai giovani talenti formati all’interno della Scuola traduttori e interpreti di Trieste

Global Voices cerca personale. Dalla scuola interpreti di Trieste traduttori e interpreti competenti e preparati. Un’occasione per i giovani da non perdere Global Voices, uno dei gruppi più affermati a livello internazionale nel settore delle traduzioni, cerca talenti e lo fa guardando verso est.
La Global Voices ha attualmente 13 vacancies aperte per coprire le diverse posizioni che spaziano dalla figura degli account fino a quella dei traduttori.
E proprio per queste candidature l’azienda guarda con piacere ai giovani talenti formati all’interno della Scuola traduttori e interpreti di Trieste.

«La realtà triestina - ha commentato il responsabile del mercato italiano Manuel Costa - è un punto di riferimento per Global Voices quando siamo alla ricerca di traduttori capaci e preparati. Ovviamente, avendo filiali in tutto il mondo, attingiamo talenti da un bacino internazionale ma la ricerca di personale in atto per l’apertura della nuova sede di Milano può essere un’ottima occasione per gli studenti triestini». (eventuali candidature a: manuel.costa@globalvoices.it).«Al momento disponiamo di 5 profili full time provenienti dalla scuola interpreti di Trieste e forniamo progetti di traduzione ed interpretariato a 47linguisti provenienti dalla medesima struttura. Il mercato delle traduzioni è una realtà in espansione che richiede personale preparato e competente. Nel 2016, il fatturato del settore linguistico mondiale ha toccato i 40 miliardi di dollari (americani)».

«La crescita prevista fino al 2020 è di 45 miliardi, con un incremento del 6,5-7,5% entro il 2018, ma si conferma costante ormai da diversi anni - ha proseguito Costa. Se pensiamo alla mole di prodotti che vengono fabbricati al mondo e che devono essere commercializzati in paesi diversi da quello di produzione, non è difficile capire come la domanda di servizi da parte delle aziende sia sempre più alta e che debba essere fatta da professionisti pronti a fornire testi tradotti correttamente. Secondo il report di Common Sense Advisory Research (CSA Research), la richiesta di servizi di traduzione riguarda quattro grandi aree, ossia l’editoria, le imprese, il settore pubblico e le organizzazioni no profit. In Italia, sempre secondo lAiti (Associazione Italiana Traduttori e Interpreti) sono i campi tecnico-scientifici quelli a mostrare la domanda più alta. In particolare: industria e tecnologia, giurisprudenza, marketing e pubblicità, economia e finanza, informatica e farmaceutica. Ambiti che necessitano anche di competenze linguistiche settoriali».«Alle aree tradizionali si unisce la vera sfida per il futuro: il mondo del web ambito in cui Global Voces sta già lavorando con ottimi risultati e su cui intende investire in futuro».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • E' di Marina Buttazzoni il cadavere trovato a Portopiccolo

  • "Non trovo personale che venga a lavorare", anche a Trieste imprenditori in crisi

  • Rive, scampata tragedia nella notte: finisce in mare con la 500 e si salva da sola

  • Rivalutazione pensioni 2020, al via l'aumento degli importi

  • Colpisce due auto e si cappotta: un ferito a Cattinara

  • Ridotto sul lastrico dopo la separazione: sempre più padri "rovinati" dagli alimenti

Torna su
TriestePrima è in caricamento