Porto di Trieste: movimentati oltre 2000 treni in tre mesi

Continua la crescita a due cifre del traffico ferroviario: + 20%. Ottima la ripresa nel container: + 14% nel primo trimestre, + 20% nel solo mese di marzo

Continua la performance positiva del traffico ferroviaria nello scalo giuliano: più di 2000 i treni movimentati tra gennaio e marzo 2017, con un aumento del 20,06%. «Segno che Trieste – ha commentato il presidente dell’AdSP, Zeno D’Agostino – ha la ferrovia nel DNA e qui sta la sua forza. Dal 2015 ad oggi abbiamo fatto grandi progressi in questo settore grazie all’ottimizzazione della manovra ferroviaria, all’investimento sui locomotori, sul personale e sull’infrastruttura esistente che ha ancora ottimi margini di crescita. Tutto ciò ha favorito la nascita di nuovi collegamenti ferroviari, soprattutto a livello internazionale, impensabili fino a due anni fa».

Per quanto riguarda la movimentazione delle merci, se da un lato nei primi 3 mesi del 2017 vi è stata una leggera flessione pari al -2,10% sui volumi totali con 14.489.433 ton