Pubblicato il Bando per Proprietari di Boschi: Disponibili 150.000 Euro di Fondi Pubblici

Il contributo previsto per ciascun progetto varia da un minimo di euro 20.000,00 ad un massimo di euro 49.600,00 E’ stato pubblicato sul Bur Fvg il nuovo Bando del GAL Carso che copre con fondi pubblici l’80% dei costi di progetti basati sui...

Il contributo previsto per ciascun progetto varia da un minimo di euro 20.000,00 ad un massimo di euro 49.600,00

E' stato pubblicato sul Bur Fvg il nuovo Bando del GAL Carso che copre con fondi pubblici l'80% dei costi di progetti basati sui boschi del Carso. La scadenza del bando, per presentare tutta la documentazione utile, è prevista per lunedì 10 marzo. Obiettivo del bando è finanziare interventi di valorizzazione del paesaggio rurale e delle aree forestali come fattore di attrattività turistica attraverso progetti di cura e miglioramento dettati sia da esigenze di conservazione per il loro valore ambientale e storico culturale sia di fruizione del tempo libero per fini anche di soggiorno turistico.

Il GAL Carso - LAS Kras, società consortile finanziata da fondi europei per lo sviluppo della campagna, è così giunto alla pubblicazione del suo sesto bando destinato ai comuni delle Province di Trieste e di Gorizia che rientrano nel territorio del GAL. I beneficiari del nuovo bando sono i privati proprietari di boschi e foreste del territorio del GAL, con destinazione urbanistica agricolo forestale, siano essi persone fisiche o persone giuridiche.Tra questi ci sono imprese del commercio o del turismo, aziende agricole, associazioni, comunioni familiari o consorzi vicinali; è ammessa la partecipazione al bando sia singolarmente sia tramite un progetto integrato che coinvolga almeno due soggetti.

L'obiettivo dei progetti finanziati dev'essere valorizzare il territorio in funzione del turismo sostenibile, attraverso il recupero a fini dimostrativi di aree forestali, quali elementi rappresentativi del territorio carsico. I progetti dimostrativi devono essere finalizzati a valorizzare in termini di pubblica utilità le aree forestali interessate, le quali, pertanto, non sono destinate a fini produttivi ma alla conservazione dell'ambiente naturale in complementarietà con le iniziative di valenza turistica del territorio del GAL.

Tra gli interventi finanziabili ci sono: sfoltimenti e recupero di stagni; realizzazione, ripristino o sistemazione di vie di accesso e aree di sosta per facilitare la pratica di attività sportive e del tempo libero (passeggiate, corsa podistica, ciclismo, equitazione, birdwatching, ecc.); realizzazione di aree di sosta attrezzate; realizzazione e posa in opera di cartellonistica specifica; produzione e diffusione di materiale illustrativo e promozionale relativo al bosco, anche di natura multimediale.

Il contributo previsto per ciascun progetto varia da un minimo di euro 20.000,00 ad un massimo di euro 49.600,00.

Il bando può essere scaricato dal sito web del GAL Carso - LAS Kras ( www.galcarso.eu ), o dal BUR FVG n. 4 dd. 22 gennaio 2014 ed è denominato "Qualificazione dei percorsi - itinerari esistenti mediante progetti dimostrativi". Si possono chiedere informazioni all'ufficio operativo dentro il Palazzo della Provincia di Trieste in Piazza Vittorio Veneto, 4 ai suoi orari per il pubblico dal lunedì al venerdì, dalle ore 9.00 - 12.00, al telefono 040 3798522, oppure all'indirizzo email info@galcarso.eu.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Piano cottura ad induzione: vantaggi, costi e consumi

  • "Way of life" vince la Barcolana 51 (FOTO E VIDEO)

  • Accoltellamento in scala dei Giganti: un 17enne italiano in prognosi riservata

  • Barcolana 51: i primi 10 classificati (FOTO)

  • Aggressione a colpi di martello a Ponziana, due persone a Cattinara

  • Giovane di 15 anni confessa l'accoltellamento: l'accusa è di tentato omicidio

Torna su
TriestePrima è in caricamento