Adrenalina e spettacolo: a Barcola il primo “Summer Water Show”, in campo 30 moto d'acqua

il triestino Fabrizio Calzi, già medaglia d’argento nel Campionato Nazionale Moto d’Acqua 2015-2016

“Summer Water Show”: è questo il nome della manifestazione sportiva che, con la sua prima edizione regionale, porterà a Trieste alcuni dei migliori atleti italiani e stranieri di moto d’acqua che si esibiranno questa domenica, 13 agosto, a partire dalle ore 17 (le prove e riscaldamento dalle 14), nello specchio di mare antistante la sede del Club del Gommone (viale Miramare 32/1), in corrispondenza del terrapieno di Barcola, dando vita a spettacolari evoluzioni e gare di velocità.    

Si tratta della prima gara regionale di questo tipo, organizzato con il patrocinio del Comune di Trieste, vedrà la partecipazione di circa una trentina di atleti, agonisti e non, provenienti oltre che da diverse regioni italiane anche da Slovenia e Austria. Tra i professionisti vi sarà naturalmente anche il triestino Fabrizio Calzi, già medaglia d’argento nel Campionato Nazionale Moto d’Acqua 2015-2016 e in corsa quest’anno per il titolo italiano, sempre con i colori del Club del Gommone. Ma – ha precisato proprio Calzi – vi potranno partecipare anche i semplici amatori di questo genere sportivo, e tutti assieme, al di là anche delle diverse caratteristiche e tipologie dei mezzi impiegati, concorreranno, virtualmente alla pari, alla conquista dell'ambito titolo di Campione regionale in categoria unica.

A tale scopo gli atleti si affronteranno nel circuito acqueo appositamente disegnato e prossimo alla riva, facilmente visibile dagli spettatori a terra. I piloti si cimenteranno nelle gare di Ski (moto d’acqua che si guidano in piedi, molto tecniche da condurre e capaci di superare i 100 km/h), Runabout (decisamente più grandi e potenti, che si guidano da seduti e che possono raggiungere una velocità di oltre 130 km/h) e nello spettacolare Free stile in cui i piloti compieranno con le proprie moto delle incredibili evoluzioni. A giudicare gli atleti ci sarà una apposita giuria della Federazione Italiana di Motonautica: la prima edizione del “Summer Water Show” di Trieste è stata infatti riconosciuta dalla FIM e dal CONI.

presentazione summer water show-2

La sicurezza in mare sarà invece coordinata e assicurata dalla Capitaneria di Porto di Trieste e dalla FISA-Federazione Italiana Salvamento Acquatico; a supporto ci saranno anche le unità cinofile dell'Associazione Cani Salvataggio Trieste Onlus, con i “quattrozampe” superaddestrati pronti a tuffarsi in caso di bisogno sia da bordo dei gommoni di assistenza che da terra, dall’area del Club del Gommone (società nautica, tra l'altro, “dog friendly” per espressa dichiarazione).

In merito all'intera manifestazione il presidente del Club del Gommone Antonio Del Conte – che era affiancato dal “vice” Paolo Zehenthofer, che ha ricordato i quasi 40 anni di attività del Club e la sua “forza” di circa 230 soci e 60 natanti, nonchè dal tesoriere Andrea Mathee - ha dichiarato: «L’idea di creare questo evento, unico nel suo genere, vuole porre le fondamenta per farlo diventare un appuntamento annuale costante, organizzato dal nostro Club e capace di coinvolgere con il tempo sempre più numerosi atleti e appassionati delle moto d’acqua di tutte le età. Un particolare ringraziamento va, oltre che a tutto il direttivo del Club, alla FIM -Federazione Italiana Motonautica che ha creduto in noi, alla Croce Blu Humanitas di Trieste e alla FISA-Federazione Italiana Salvamento Acquatico per ogni necessità di primo soccorso e assistenza medica a terra e in mare; nonché, naturalmente, alla Capitaneria di Porto e alla Polizia di Frontiera Marittima per l’importante aiuto e collaborazione e per l’organizzazione della sicurezza, e al Comune di Trieste che con il suo patrocinio dimostra grande sensibilità per questi eventi sportivi».

Dal canto suo l'assessore comunale allo Sport Giorgio Rossi non ha mancato di esprimere un grande apprezzamento per «un'iniziativa del tutto inedita e quindi tanto più gradita, che porta un ulteriore peculiare e importante contributo alla crescita del ruolo di Trieste quale città sportiva, marinara e turistica, sempre più inserita nei circuiti nazionali e internazionali».

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (1)

  • Avatar anonimo di Arcistufo
    Arcistufo

    No, no, no. I disturbera' sardele e sardoni in amor. Xe fermo biologico.

A proposito di Sport, potrebbe interessarti

I più visti

  • International Tattoo Expo di Trieste: tre giorni di tatuaggi con 200 professionisti

    • fino a domani
    • dal 15 al 17 novembre 2019
    • Salone degli Incanti
  • Muja Buskers Festival: gli artisti di strada nel segno di Leonardo (VIDEO)

    • dal 23 agosto 2019 al 25 agosto 2020
  • “Abbi cura di me Tour”, Cristicchi torna sul palco del Rossetti

    • dal 16 novembre al 18 dicembre 2019
    • Politeama Rossetti
  • Al Tommaseo la prima cena con delitto in dialetto

    • solo oggi
    • 16 novembre 2019
    • Caffè Tommaseo
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    TriestePrima è in caricamento