Apre il "Caffè dei libri" in via San Lazzaro: inaugurazione con concerto

«Un caffè letterario moderno e accogliente» quello che sarà inaugurato giovedì 7 dicembre alle 19, in via San Lazzaro 17, dove per anni ha avuto sede il negozio Nacmias, specializzato in abbigliamento maschile. Al suo posto sorgerà il Caffè dei Libri®, nato nel 2011 come ipotesi di sviluppo di un caffè letterario preesistente. Dopo 4 anni di gestazione, analisi, ricerche e programmazione, nel 2016 Il Caffè dei Libri è diventato una realtà concreta a Udine, con l’apertura del primo locale in via Poscolle. 

Gli organizzatori lo descrivono come un «Incubatore di idee, conoscenze, arte, musica, letteratura, con un’attenta selezione di cibi e bevande. Si potrà godere di un buon aperitivo, pranzo o cena in compagnia, imparare cose nuove, interessanti; riempire lo sguardo di arte».

Il progetto, strutturato e complesso, che si fonda sui principi del marketing etico e che vede la partecipazione di figure e partner in diversi campi operativi oltre ad una fitta rete di collaborazioni territoriali, vedrà la sua evoluzione con l’apertura del secondo locale a Trieste. L'ambiente ha mantenuto per quanto più possibile il layout e gli arredi esistenti del negozio, per dare una continuità agli spazi in segno di rispetto per il valore storico del palazzo e della sua precedente attività.

Il Caffè dei Libri sarà inoltre luogo di eventi di letteratura, musica, teatro, laboratori, serate a tema. Gli eventi saranno un elemento caratterizzante che lo distinguerà da ogni altro locale e saranno sempre gratuiti per il pubblico. Si andrà al Caffè dei Libri anche per promuovere, conoscere, ascoltare, raccontare, incontrare, degustare, imparare, scoprire, comunicare.

Sarà inoltre open source, ascoltando direttamente la clientela e stimolandola a offrire nuovi spunti aggregativi e culturali. Una precisa scelta di non invasività degli arredi, unita alla strategia di marketing relazionale e al desiderio di soddisfare il cliente in tutti i suoi interessi, ci fa immaginare Il Caffè dei Libri come una seconda casa nella quale ricevere gli ospiti o incontrare persone che hanno delle affinità tali da farle sentire a loro volta a casa.

Di fondamentale importanza sarà la collaborazione con le realtà del territorio: esistono centinaia di associazioni culturali, delle più svariate. Molte di esse hanno sedi piccole o poco rappresentative, oppure dislocate in piccoli paesi. Il Caffè dei Libri offrirà loro la possibilità di riunirsi in una location suggestiva, ma anche di avere una vetrina interessante. Il tutto a fronte di un grande contributo spontaneo in termini di dote di clientela, interscambio culturale, idee per eventi, proattività.

Dopo l'inaugurazione, alle 20:30, un concerto della compositrice, pianista, paroliera e cantante Laura Furci, una delle nuove voci che emergono dalla scena musicale creativa italiana, che ha condiviso il palcoscenico con Al Jarreau, con Guillermo McGill e Javier Colina, Ugonna Okegwo e Colin Stranahan, tra moltissimi altri.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (1)

  • l'ho persa perchè ero a rilassarmi all'hotel san vigilio http://www.vigilius.it

A proposito di Inaugurazioni, potrebbe interessarti

I più visti

  • Al via la mostra di Escher: 200 opere al Salone degli Incanti

    • dal 18 dicembre 2019 al 7 giugno 2020
    • Salone degli Incanti
  • Muja Buskers Festival: gli artisti di strada nel segno di Leonardo (VIDEO)

    • dal 23 agosto 2019 al 25 agosto 2020
  • “Abbi cura di me Tour”, Cristicchi torna sul palco del Rossetti

    • dal 10 al 18 dicembre 2019
    • Politeama Rossetti
  • Il coro più famoso al mondo torna a Trieste, al Rossetti due date dell'Harlem Gospel Choir

    • dal 21 al 22 dicembre 2019
    • Politeama Rossetti
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    TriestePrima è in caricamento