"Un fiume di note": concerti di auguri per il nuovo anno della Banda Cittadina di Muggia

  • Dove
    Teatro Verdi Muggia
    Indirizzo non disponibile
    Muggia
  • Quando
    Dal 06/01/2018 al 07/01/2018
    Orario non disponibile
  • Prezzo
    Gratis
  • Altre Informazioni
    Tema
    Epifania

La Banda Cittadina di Muggia "Amici della Musica" diretta dal M° Andrea Sfetez – dopo il primo dei concerti degli auguri tenutosi presso l'Auditorium della chiesa di Santa Maria Maggiore a Trieste mercoledì 6 dicembre - prosegue nel ciclo di concerti "Un fiume di note": ancora due appuntamenti con i quali, com’è ormai tradizione annuale, formulerà l'auspicio di felice anno nuovo a suon di musica con altrettanti concerti a ingresso libero.
Per l’occasione saranno presenti in entrambi i concerti alcuni musicisti della Banda di Obervellach.

Il prossimo appuntamento augurale avrà luogo a Muggia presso il Teatro Verdi il 6 gennaio 2018 alle ore 17.00. In occasione del tradizionale concerto dell'Epifania, la banda ospiterà la vocalist muggesana Marzia Postogna - alla sua prima collaborazione con la formazione musicale di Muggia -, la soprano triestina Marianna Prizzon e alcuni membri della banda musicale di Obervellach, con cui è attivo un gemellaggio artistico sfociato in una collaborazione con la costituzione di un Coro misto per l’Advent Konzert (che dopo il successo di Muggia del 2 dicembre e di Gorizia del 3 ha replicato a Obervellach il 17 dicembre).
Anche in queste speciali occasioni il programma proposto al pubblico dalla compagine musicale muggesana (composta da una cinquantina di "amici della musica" tra flauti, strumenti ad ancia, ottoni, percussioni e sezione ritmica provenienti sia dal nostro territorio che dall'Istria slovena e croata) sarà particolarmente accattivante e coinvolgente per trasportare l’uditorio verso le Festività e accompagnarlo nel nuovo anno con “Un fiume di note”.

«Il riferimento – spiega il Direttore musicale, Andrea Sfetez - è ai temi musicali e alle grandi pagine di scrittura dedicati ai fiumi, da “La Moldava” di Smetana all’immancabile “Sul Bel Danubio Blu” di Johann Strauss a “'Ol’ Man River” di Jerome Kern, a “Il Ponte sul Fiume Kwai” di Kenneth J. Alford e alla “Musica sull’acqua” di Georg Friedrich Händel fino all’Arno cantato (in questo caso da Marianna Prizzon) nell’aria “'O mio babbino caro” tratta dal “Gianni Schicchi” di Giacomo Puccini, che costituiranno l’ossatura del programma del concerto del 7 gennaio a Muggia. Per il concerto dell’Epifania, verranno eseguite pagine per repertorio bandistico accanto alle quali troverà spazio anche un richiamo agli autori della scuola genovese. Ci sarà spazio poi anche per la celeberrima “Toccata e fuga in Re minore BWV 565”, una delle opere più conosciute di Johann Sebastian Bach qui in una prima esecuzione locale assoluta nella versione strumentata per orchestra di fiati. Anche in questa occasione saranno presenti alcuni strumentisti della Banda di Obervellach».
Ingresso libero.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Concerti, potrebbe interessarti

  • Il coro più famoso al mondo torna a Trieste, al Rossetti due date dell'Harlem Gospel Choir

    • dal 21 al 22 dicembre 2019
    • Politeama Rossetti

I più visti

  • Al via la mostra di Escher: 200 opere al Salone degli Incanti

    • dal 18 dicembre 2019 al 7 giugno 2020
    • Salone degli Incanti
  • Muja Buskers Festival: gli artisti di strada nel segno di Leonardo (VIDEO)

    • dal 23 agosto 2019 al 25 agosto 2020
  • “Abbi cura di me Tour”, Cristicchi torna sul palco del Rossetti

    • dal 13 al 18 dicembre 2019
    • Politeama Rossetti
  • Il coro più famoso al mondo torna a Trieste, al Rossetti due date dell'Harlem Gospel Choir

    • dal 21 al 22 dicembre 2019
    • Politeama Rossetti
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    TriestePrima è in caricamento