Natale 2016, a Muggia torna il Concerto dell' Immacolata: da Vivaldi a Haendel

L’avvio in occasione di una data tradizionale, quella dell’8 dicembre, che al Teatro Comunale di Muggia, dalle 17, a ingresso gratuito, con offerta libera, rinnoverà l‘appuntamento con il Concerto dell’Immacolata, evento musicale fra i più attesi, proposto nei 260 anni dalla nascita di Mozart con i 16 elementi dell’Orchestra da Camera impegnati in un programma davvero mozzafiato. Il brillante Concerto in re minore per archi RV 127 di Vivaldi si alternerà con le splendide musiche di Haendel - di carattere biblico, come Arm, arm ye brave da Judas Maccabaeus e mitologico, come Sibilar gli angui d'Aletto dall'opera Rinaldo – per proseguire con alcuni brani fra i più noti e amati dal pubblico, quali il Canone di Johann Pachelbel e la celeberrima Eine Kleine Nachtmusik di Wolfgang Amadeus Mozart, la composizione di musica classica forse più conosciuta di tutto il repertorio. All’apice del programma è prevista una selezione di Canti e melodie natalizie, eco della tradizione di vari Paesi del mondo: un viatico musicale beneaugurante per salutare l'inizio delle festività. L’ingresso è come sempre aperto a tutti. Proprio con il Concerto dell'Immacolata si apre la tournée natalizia dell'Orchestra da camera del FVG, che proseguirà portando l'Orchestra in Austria, al Duomo di Mallnitz il 29 dicembre, per concludersi con il tradizionale Concerto dell'Epifania al Duomo di Lignano il 6 gennaio. Il baritono Giorgio Caoduro, acclamato sui palcoscenici dei più importanti teatri internazionali, sarà dunque protagonista dell’evento dell’8 dicembre: a lui sarà affidata l’interpretazione dei brani di Haendel e dei Canti natalizi. Un’esecuzione “d’autore” per brindare insieme al periodo più suggestivo dell’anno.