Articolo 21: nasce anche in Fvg l'associazione sul “dovere di informare e il diritto di essere informati”

Il primo appuntamento sarà venerdì 26 maggio al Circolo della Stampa di Trieste con la presentazione del libro “Contro il razzismo”

Federico Faloppa
Nasce Articolo 21 Friuli Venezia Giulia, sezione regionale dell’associazione che proprio quest’anno festeggia quindici anni di vita. Il primo appuntamento è per venerdì 26 maggio alle 18.30, al Circolo della Stampa di Trieste (Corso Italia 13, primo piano), con la presentazione del libro “Contro il razzismo” (Einaudi, 2016).
La sezione regionale Fvg di Articolo 21 (“il dovere di informare, il diritto di essere informati”) si aggiunge a quelle già attive in Campania, Lombardia e Veneto.
L’iniziativa parte da un gruppo di cittadine e cittadini, esponenti del giornalismo e della comunicazione, della cultura e dello spettacolo, con l’intento di creare un presidio volto a promuovere e difendere, anche nel Friuli Venezia Giulia, il «diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero con la parola, lo scritto e ogni altro mezzo di diffusione...», come sancisce appunto l’articolo 21 della nostra Costituzione. Un diritto che riguarda tutte e tutti e che si realizza anche nel dare voce a chi è meno garantito: giornalisti minacciati o intimiditi, persone appartenenti a categorie più fragili, come bambini, donne, migranti, che oggi risultano spesso invisibili o particolarmente sotto tiro.

Articolo 21 Fvg vuole diventare - anche in collegamento con importanti realtà già avviate, come il Premio Luchetta, il Festival Link e l'associazione Paole O_Stili - uno spazio di riflessione sull’importanza e il peso delle parole e delle immagini, che possono diventare violente e senza controllo in un universo mediatico nel quale è sempre più difficile orientarsi, nonostante l’apparente maggiore libertà.
E proprio un’analisi delle parole che alimentano il razzismo, curata da Federico Faloppa nel libro “Contro il razzismo”, sarà venerdì a Trieste l’occasione per battezzare la sezione regionale.
 L’autore, docente di Linguistica italiana all’Università di Reading (Gran Bretagna) ed esperto di problemi legati alla rappresentazione dell’alterità nel linguaggio, sarà introdotto da Sergia Adamo, docente di Teoria della letteratura e letterature comparate all’Università di Trieste.
L’incontro, coordinato dalla giornalista Fabiana Martini, prevede anche gli interventi di Cristiano Degano, presidente dell’Ordine regionale dei Giornalisti, Carlo Muscatello, presidente di Assostampa Fvg, e Pierluigi Sabatti, presidente del Circolo della Stampa di Trieste.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: i sintomi, come si trasmette e come proteggersi

  • Coronavirus, spopola sul web il nuovo grafico di un ricercatore di Trieste

  • Nuova ordinanza Fvg: confermato blocco fino a Pasquetta e obbligo di mascherine e guanti nei supermercati

  • Coronavirus, in Fvg cala il numero dei contagiati e cresce quello dei guariti

  • Il virus in Fvg non si ferma: 114 nuovi positivi e sette decessi nelle ultime 24 ore

  • Coronavirus, Trieste tra le città più colpite del Nordest

Torna su
TriestePrima è in caricamento