Enogastronomia: a Trieste in Luglio il 73esimo congresso Assoenologi

Per il sostegno della politica ai prodotti Made in Italy, specialmente il vino, che va promosso anche come sinonimo di cultura e di scoperta di tradizioni, gusti e sapori legati al territorio

Presentato ieri mattina a Milano il 73º congresso di assoenologi, che si svolgerà a Trieste dal 5 al 8 luglio nella splendida cornice di Piazza unità e del teatro Verdi, dai vertici dell’associazione nella giornata dedicata alla presentazione ufficiale, alla presenza degli sponsor istituzionali.
A rappresentare l’amministrazione comunale l’assessore Lorenzo Giorgi, che con la delega  al commercio ed eventi correlati coorganizza il congresso.
Giorgi ha sottolineato l’importanza del sostegno della politica ai prodotti del Made in Italy, con particolare riferimento al vino, che va promosso anche come sinonimo di cultura e di scoperta di tradizioni, gusti e sapori legati al territorio.

Il rappresentante della giunta Di Piazza ha voluto ricordare «L’impegno che questo sindaco, da vent’anni ormai, ha profuso per riqualificare la città divenuta fiore all’occhiello, con una crescita esponenziale a livello turistico, e pronta a riappropriarsi della vocazione di capitale d’area per una Zona che spazia dall’Istria croata e slovena fino alla vicina Austria».

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • MSC Crociere e Fincantieri svelano la nave più grande mai costruita in Italia

  • Scomparso in Istria un triestino di 58 anni

  • Schianto tra moto e scooter in via Fabio Severo: tre feriti a Cattinara

  • Trovato senza vita il 58enne triestino scomparso in Istria

  • "Estetique B&B" apre in via San Nicolò, la seconda sfida dei 23enni Kevin e Matteo

  • Incidente sul Ra13: quattro feriti, una persona incastrata nel furgone

Torna su
TriestePrima è in caricamento