Festival Show, grande successo a Lignano: sold-out la Beach Arena

Le interviste di Triesteprima alla seconda classificata di Amici Elodie, al vincitore di Sanremo Giovani Francesco Gabbani, a Ylenia Lucisano ed al Elya Zambolin, secondo classificata nell'ultima edizione di The Voice of Italy

Ancora un grande successo per questa edizione 2016 del Festival Show da record. Beach Arena di Lignano Sabbiadoro gremita all’inverosimile per una tappa che non ha deluso le attese.

Già dalla mattina presto centinaia di ragazzine si erano posizionate davanti ai cancelli d' ingresso per poter ammirare i loro beniamini (in particolare Benjy&Fede e Alessio Bernabei).

Il via come sempre alle 21 puntuali, alla conduzione Paolo Baruzzo è stato affiancato da Lorena Bianchetti. Sul palco come di consuetudine l’orchestra dal vivo diretta dal maestro Basso.

Ad aprire la serata il veneto Elya Zambolin, fresco secondo nell’ultima edizione di The Voice of Italy, seguito dall’”Amici” Lele (nonché fidanzato di Elodie). Dopo l’esibizione della “Summer crew”, ecco l’esibizione del vincitore di Sanremo Giovani Francesco Gabbani e della giovane promessa Ylenia Lucisano, seguita dal rap sfrenato di Shade e dall’attesissimo Alessio Bernabei. Poi Elodie,il vincitore di Amici Sergio Sylvestre (a fine ottobre il suo tour farà tappa ad Udine). Gran finale con la fresca partecipante all’Eurofestival Francesca Michielin, gli attesi Benjy&Fede e gran finale con Felicità cantata da tutta l’Arena assieme all’immortale Al Bano (che ha chiuso la serata, così come successo l’anno scorso a Palmanova).

Il 3 settembre al Parco della Lesa di Cividale ultima tappa regionale del 2016 (super-ospite Elisa), prima del gran finale all'Arena di Verona martedì 13 settembre.

ELODIE «Un’altra vita – riferisce la seconda classificata ad Amici – è il primo lavoro che ho realizzato. Sicuramente si può sempre fare meglio ma devo dire che personalmente mi reputo soddisfatta, così come i feedback che sto ricevendo queste settimane dal pubblico. Tra le canzoni dell’album a cui sono più legata ricordo “Un’altra vita”, “Amore avrai” e “L’imperfezione della vita”».

«Non sono una grandissima amante dei social network – conclude Elodie – ma ho dovuto iniziarli ad usare. Uso con una certa frequenza Instagram con cui mi trovo meglio. Personalmente preferisco vedere in faccia le persone con cui interagisco piuttosto che chattarci. Non sono mai stata a Trieste, spero che tra le tappe della prossima tournée ci possa essere una tappa nel capoluogo giuliano, sarebbe fantastico».

ELYA ZAMBOLIN «Vincere The Voice – riferisce Elya ai microfoni di Triesteprima – non rientrava nei programmi e sinceramente non mi aspettavo neanche di arrivare così in fondo. Mi sono insomma portato a casa tutto quello che sono riuscito ad ottenere. Io volevo principalmente riuscire a proporre con soddisfazione un mio pezzo, portare quindi alla ribalta il cantautorato.  Più che la vittoria a me interessava riuscire ad avere la stima dei giudici-insegnanti e poter collaborare con autori italiani di un certo spessore, quale Max Pezzali».

«Ho conosciuto Max nel 2013 – conclude Elya – durante una delle tappe del Festival Show ed è stato un piacere ritrovarlo in occasione del talent di RaiDue. In questo periodo sto lavorando sodo suo mio nuovo lavoro discografico, sto facendo la selezione dei brani per capire quali sono i più adatti da incidere».

FRANCESCO GABBANI «Sono molto soddisfatto del mio ultimo lavoro discografico “Eternamente Ora” – riferisce il vincitore di Sanremo Giovani 2016 – nella misura in cui, mentre sto decidendo i pezzi da incidere e quando materialmente li incido, penso già ai lavori che farò, ai pezzi che scriverò nel futuro. Sono complessivamente soddisfatto del disco, in quanto rispecchia come sono, rappresenta il mio modo di esprimermi soprattutto per il dualismo tra la  musica che  tende ad una leggerezza ed istintività che poi si controbilancia con dei testi che spero possano essere riflessione su varie sfaccettature della vita di tutti i giorni».

«Tra i brani a cui sono più legato dell’album – continua Francesco – una menzione speciale la merita “Il vento s’alzerà", che peraltro conclude il disco, in quanto è quello probabilmente più autobiografico dell’intero disco, mi descrive nelle mia intimità, nelle mie debolezze e nelle mie fragilità».

«Dopo l’esperienza molto positiva di Sanremo Giovani - conclude il cantante -  mi piacerebbe partecipare nel 2017 all’edizione dei “big”. È stata un’esperienza fantastica, vedremo per la prossima edizione, magari.. ».

YLENIA LUCISANO «”Piccolo universo” (disco uscito nel 2014) – riferisce Ylenia – è il mio primo lavoro discografico, è un po’ come il mio primo figlio, ci sono molto affezionata e sono soddisfatta per i risultati ottenuti. Ha avuto dei buoni riscontri, delle ottime recensioni e delle critiche positive.  Tra i pezzi all’interno dell’album sono legata a “Movt Movt” e “Ti odio e ti amo”. Per quanto concerne invece la canzone “Come Marilyn Monroe” la canzone parla di un desiderio che ho di sposarmi a Las Vegas vestita da Marilyn».

«Per quanto invece concerne il nuovo disco – conclude – stiamo lavorando duramente per proporre un prodotto all’altezza delle aspettative, siamo già a metà del percorso di lavoro in studio. Stanno uscendo dei lavori interessanti anche molto diversi rispetto al primo disco. Spero quanto prima di venire ad esibirmi a Trieste, città meravigliosa!».

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Schianto in moto a Prebenico, morto giovane di 38 anni

  • Tragico incidente in autostrada, morta bimba di quattro mesi

  • Grave trauma cranico dopo una "lite" tra ragazzi: 22enne in prognosi riservata

  • Muore a 38 anni dopo una caduta con la moto, Dolina piange Devan Santi

  • Scomparso in Istria un triestino di 58 anni

  • Frecce Tricolori: lunedì il volo su Trieste

Torna su
TriestePrima è in caricamento