“Fiume città di passione”, il nuovo libro di Raoul Pupo il 21 novembre al Circolo della Stampa

“Fiume città di passione”, l’ultima fatica dello storico triestino Raoul Pupo, sarà presentata mercoledì 21 novembre, alle ore 17, al Circolo della Stampa, corso Italia 13. La manifestazione è organizzata dall’Istituto regionale di storia del movimento di liberazione e dal Circolo della Stampa.

"Un solo amore, questo è Fiume!"

Il volume, edito da Laterza, nel titolo riprende le parole usate da D’Annunzio per battezzare la città dopo la Grande Guerra, quando  Fiume ebbe su di sé gli occhi del mondo. Perché era un caso diplomatico, un laboratorio politico, un esperimento sociale. Fiume in quei mesi divise l’Italia. Il vate disse: “Nel mondo folle e vile Fiume è oggi il segno della libertà; nel mondo folle e vile vi è una sola cosa pura: Fiume; vi è una sola verità: e questa è Fiume; vi è un solo amore: e questo è Fiume! Fiume è come un faro luminoso che splende in mezzo a un mare di abiezione”. Ma non sono soltanto quei mesi esaltanti e folli a comporre il volume. Pupo ripercorre la storia di Fiume fino ai giorni nostri, dopo che la città, diventata Rjeka ha subito un “urbicidio”. Discuteranno con l’autore Ezio Giuricin (tv Capodistria), Franco Degrassi (Irci) e Giovanni Stelli (Istituto studi fiumani).

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Incontri, potrebbe interessarti

I più visti

  • Al via la mostra di Escher: 200 opere al Salone degli Incanti

    • dal 18 dicembre 2019 al 7 giugno 2020
    • Salone degli Incanti
  • Muja Buskers Festival: gli artisti di strada nel segno di Leonardo (VIDEO)

    • dal 23 agosto 2019 al 25 agosto 2020
  • Barcolana, il mare in mostra in una collettiva alla Tribbio

    • dal 5 ottobre 2019 al 5 settembre 2020
  • Tornano i corsi di danza afro e doundoum dance: martedì open day

    • dal 10 settembre 2019 al 11 giugno 2020
    • Emme
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    TriestePrima è in caricamento