Lino Guanciale incontra gli studenti dell’Ateneo di Trieste

L'attore incontrerà gli studenti per sottolineare il valore del mettersi in gioco, in ogni ambito della vita, e l’importanza di raccontare esempi positivi di impegno sociale

“Storie di Sfide: raccontare e raccontarsi”: l’attore Lino Guanciale incontra gli studenti dell’Ateneo di Trieste per sottolineare il valore del mettersi in gioco, in ogni ambito della vita, e l’importanza di raccontare esempi positivi di impegno sociale. L’appuntamento, promosso dal “CLab - Contamination Lab” dell’Università degli Studi di Trieste è per il giorno giovedì 4 ottobre alle ore 15 nella sala Cappella dell’Ex-Ospedale Militare (via Fabio Severo 40).

Lino Guanciale è da tempo uno dei volti più noti del teatro, delle fiction e del cinema italiano. E, in parallelo al suo lavoro, è molto impegnato nell’ambito del sociale e ha svolto numerose attività di divulgazione di progetti istituzionali e culturali, anche presso realtà formative come Università e nelle scuole superiori. È quindi un testimonial di assoluto rilievo per approfondire le tematiche della “corretta comunicazione” e della “relazione tra società e mezzi di comunicazione”, anche alla luce di un contesto che vede questi aspetti sempre più centrali per la vita quotidiana di tutti. L’incontro sarà anche l’occasione per potersi confrontare con l’attore su tematiche che spaziano dall’arte, allo spettacolo alle sfide personali e anche all’impegno sociale.

L’iniziativa del CLab è parte delle iniziative di Ateneo denominate “STUD.ENT” (STUDent ENTtrepreneurship) che vogliono favorire momenti di formazione degli studenti nelle diverse fasi della carriera universitaria nell’ottica dello sviluppo di una educazione manageriale e progettuale.

L’incontro è aperto a tutti. Saranno a disposizione del pubblico massimo 90 posti, fino ad esaurimento.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Boom di iscritti alle alle università online, ecco quelle riconosciute dal Miur

  • "Sono stato aggredito con un piede di porco", triestino all'ospedale: "Volevano entrare in casa"

  • Incidente in via Udine: insulti e minacce di morte ad un medico del 118

  • Bimbo cammina in fondo alla chiesa, alcuni fedeli "cacciano" lui e la madre

  • Mano pesante del Questore, giù le serrande del Mc Donald's per una settimana

  • Blitz della Finanza sui subappalti in Fincantieri: un arresto, 19 aziende coinvolte e 34 indagati

Torna su
TriestePrima è in caricamento