Miss Italia alla Barcolana sullo yacht di Interflora

"Miss Italia non mercifica le donne, voglio dimostrare contenuti oltre all'estetica". La bellissima 20enne genovese Carolina Stramare parteciperà alla regata a bordo del primo yacht che ha fatto il giro del mondo con a bordo una donna skipper

La nuova regina di bellezza Italiana è a Trieste in occasione della gran regata velistica. Si tratta della neoeletta Miss Italia 2019 Carolina Stramare, che veleggerà alla Barcolana a bordo dello Yacht Force 9 di Interflora, storico sponsor del concorso di bellezza più famoso d'Italia.

"A tutte le donne che hanno compiuto imprese eroiche"

Definita da molti una “bellezza oggettiva”, la splendida 20enne genovese veleggerà su un'imbarcazione dall'eleganza senza tempo: uno Swan 65', una delle barche più iconiche della storia dello yachting, varato nel 1974. Force 9 Interflora fu il primo a compiere il giro del mondo con a bordo una donna skipper: la velista Clare Francis, ed è anche in onore di questa grande figura femminile che Miss Italia parteciperà alla regata, a veicolare “un messaggio dedicato a tutte le donne coraggiose che si sono distinte in imprese eroiche”, come dichiarato da Luca Iannarone, Direttore Generale di Interflora Italia.

Gli "angeli" del mare, 70 studenti del Nautico al servizio di Barcolana

Carolina Stramare è arrivata a Trieste ieri, e dopo l'evento non vede l'ora di visitarla “da Carolina e non da Miss Italia”, mentre da studentessa di design ha già apprezzato “le architetture curatissime”. Un percorso di studi che, come l'equitazione, ha dovuto interrompere dopo la vittoria a Miss Italia: “in due mesi sono rientrata a casa al massimo cinque volte, spero veramente di poter riprendere un giorno quello che ho iniziato. Ora prendo come minimo un treno al giorno e ho impegni che mi portano in tutta Italia. Dopo questa esperienza temo che qualsiasi cosa arriverà in seguito sarà quasi noiosa”.

"Miss Italia non mercifica la donna"

Riguardo al concorso, la nuova Miss ha voluto smentire le polemiche: “Non ho subito accettato di partecipare, la mia agente regionale me l'ha proposto già nei due anni precedenti. È stata una mia libera scelta anche se in questa occasione si è parlato molto di donna mercificata e mi è dispiaciuto perché sono un essere umano pensante e ho scelto di partecipare in base a ciò che sentivo. Miss Italia è stata un'esperienza assolutamente positiva e oggi sono qui anche per dimostrare che oltre al'estetica ci sono tanti contenuti”.

Una foto di carolina Stramare da Instagram

89D0716E-E8E7-428F-957C-CF93083DF755-2

Carolina Stramare alla Barcolana

3AF13898-D3B1-42D5-977A-A19ED0AF9318-2

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Fvg circondato dalla paura: in Slovenia reintrodotta la quarantena, in Veneto restrizioni da lunedì

  • Bollo auto, chi paga e chi no: le informazioni sulle esenzioni

  • Come ottenere la carta d'identità elettronica a Trieste

  • Caso positivo fa scattare una trentina di tamponi a Trieste: altri sette contagi

  • Scomparsa una bambina di sei anni in Carso: ricerche in corso

  • La Polizia Locale piange Sergio Zucchi, il vigile buono e dal grande impegno civico

Torna su
TriestePrima è in caricamento