"Note d'estate in città": 4 concerti gratuiti nei rioni

Torna l'iniziativa promossa dal Verdi. Primo appuntamento musicale con il gruppo strumentale degli Ottoni della Fondazione

Quattro concerti gratuiti e aperti a tutti in altrettanti rioni di Trieste: si rinnovano gli appuntamenti “Note d'estate in città” promossi dalla Fondazione del Teatro Lirico Giuseppe Verdi per la sua programmazione estiva, organizzata nell’ambito di Trieste Estate, per iniziativa dell’Assessore ai Teatri, E-government, Comunicazione e Pari Opportunità del Comune di Trieste, Serena Tonel.

Il primo appuntamento musicale con il gruppo strumentale degli Ottoni della Fondazione avrà luogo venerdì 13 luglio (alle ore 18.00) a Prosecco. Nella piazza di fronte alla Chiesa si esibiranno Massimiliano Morosini, tromba; Simone Berteni, corno; Domenico Lazzaroni, trombone; Alberto Ventura, trombone basso ed Ercole Laffranchini, basso tuba.

In programma musiche che spaziano dal Rinascimento al Contemporaneo, attraverso il Barocco e il Moderno: Johann Strauss (Radetzsky-Marsch), Jacques Offenbach (“Can Can” da Orfeo all’inferno), Johann Strauss Jr (Tritsch-tratsch Polka), Franz Lehár (“Tu che m’hai preso il cor” da Il paese del sorriso, Aria di Niegus da La vedova Allegra), Romualdo Marenco (Ballo Excelsior), Ralph Benatzky (“Al Cavallin è l’hotel più bel” da Al cavallino bianco), Francis Lai (Un uomo, una donna), Nino Rota (La strada) e John Williams (Musiche da Star Wars).

Fin dal 1994, la Fondazione Teatro Lirico Giuseppe Verdi di Trieste ha formato un gruppo strumentale permanente di Professori della propria Orchestra (gli Ottoni del Teatro G. Verdi, appunto) con lo scopo di far conoscere al pubblico le caratteristiche possibilità timbriche e tecniche degli Ottoni, basi fondamentali dell’Orchestra lirico-sinfonica. Il gruppo è stato spesso inviato dalla Fondazione ad affiancare le attività istituzionali e di promozione turistica della Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia e del Comune di Trieste, in molte iniziative sul territorio e anche in Slovenia e in Croazia. Solo per ricordare alcuni degli appuntamenti di maggior successo, nel 1996 la Fondazione ha proposto il gruppo per inaugurare gli “aperitivi musicali”: la grande musica swing prima delle “prime”; nel 2000, in occasione del Giubileo, il gruppo si è esibito insieme al Coro della Fondazione nei “Mottetti” originali per coro, tromboni e organo di A. Bruckner; nel 2017 il gruppo ha inaugurato la prima edizione di “Note d’Estate in Città”.

Dopo Prosecco, le “Note d'estate in città” risuoneranno con i gruppi musicali della Fondazione Teatro Lirico Giuseppe Verdi di Trieste a Melara (martedì 17 luglio, nell’anfiteatro del giardino di Rozzol Melara), nel giardino di Piazzale Rosmini (mercoledì 18 luglio) e a Borgo San Sergio, venerdì 20 luglio (in piazza XXV Aprile). Come già avvenuto lo scorso anno, l’appuntamento musicale sarà anche occasione per conoscere le nuove Stagioni 2018/2019 della Fondazione, il cui materiale promozionale sarà in distribuzione presso i gazebo.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Crociere, Bucci: «Tornano le grandi navi a Trieste»

  • Cronaca

    Dipiazza contrario al raduno neofascista del 3 novembre

  • Politica

    Camber (FI): "Al Garante il compito di difensore civico"

  • Eventi

    Dallo Studio Wulz a Foto Pozzar: l'omaggio a Trieste dei grandi fotografi triestini

I più letti della settimana

  • Legionellosi, 2 casi a Trieste: come proteggersi

  • Atti osceni nel Giardino Basevi: denunciati due uomini

  • Triestina-Vis Pesaro 2 a 0 | Le pagelle: Beccaro il migliore, Coletti fa fatica

  • Alberto Angela a Miramare per una puntata di Ulisse

  • Spavento a Valmaura, tir si incendia per un guasto

  • Pedone investito da pirata della strada, trasportato a Cattinara

Torna su
TriestePrima è in caricamento