Palmanova, "La Plaza del Choco": in Piazza Grande laboratori, mostre, mercatini e maestri cioccolatieri

  • Dove
    piazza Grande - Palmanova
    Indirizzo non disponibile
  • Quando
    Dal 21/12/2017 al 24/12/2017
    Orario non disponibile
  • Prezzo
    Prezzo non disponibile
  • Altre Informazioni

«Vogliamo far vedere ai nostri visitatori i metodi di lavorazione del cacao e, attraverso laboratori e workshop, offrire gli strumenti per riconoscere un prodotto di qualità e frutto di lavorazione artigianale». Con queste parole Lucio Vittor, presidente dell’Associazione Fusi & Infusi, organizzatrice di Chocofest, presenta “La Plaza del Choco” che da giovedì 21 a domenica 24 dicembre continuerà ad animare Piazza Grande a Palmanova.

Un format che vuole riproporre nelle piazze del Friuli il concetto di “cioccolato artigianale e di qualità”. Nelle bancarelle si potranno trovare cioccolate e prodotti di pasticceria delle eccellenze dell’artigianato dolciario nazionali: la “Porta d’Oriente”, il cioccolatino creato per promuovere la città di Gradisca, i gran crou del cioccolato con il 90% di massa di cacao proposti dalla Boutique del dolce, gli attrezzi fatti con il cioccolato da Chocopassion o le deliziose praline con ricercate ganache della pasticceria Mosaico o le creme al cacao del cioccolatiere dei guinness Mirco della Vecchia (noto per aver realizzato la scultura più alta al mondo (8,5 metri), la più pesante (5,4 tonnellate) rappresentante il duomo di Milano).

Sarà anche possibile degustare diversi tipi di cioccolata calda, offrendo al visitatore un’esperienza sensoriale unica e accompagnarlo verso una maggiore comprensione delle qualità del cioccolato.

«Un nuovo evento per la città di Palmanova. Una nuova e golosa attrazione per curiosi e visitatori. Piazza Grande diventa sempre più luogo di incontro, uno spazio dove organizzare manifestazioni e stimolare l’interesse del pubblico. Dove poter coniugare eventi artistici, musicali, gastronomici e di spettacolo, per adulti e bambini. Un impulso per la città, dal punto di vista turistico, commerciale e culturale” così il Sindaco Francesco Martines e l’assessore alle attività produttive Thomas Trino. Negli spazi dell’evento, si può trovare anche il laboratorio del cioccolato, che riproduce tutte le lavorazioni di una cioccolateria, dal temperaggio alla preparazione dei ripieni, fino ad arrivare alle praline. Le dimostrazioni sono a cura del maestro Giancarlo Fosarini, docente dell’Istituto Stringher di Udine, e di suo figlio Rocco. Sempre aperta anche la mostra “La storia del cacao: come nasce il cioccolato, dalla piantagione alla tavoletta».

Un percorso interattivo dove vedere anche delle vere cabosse con le fave di cacao. La mostra vuole rappresentare tutta la filiera di produzione, svelando aspetti inediti o sconosciuti ai più. All’interno sarà possibile vedere pezzi storici e confezioni di cioccolata risalenti ai primi del ‘900.

Sono previsti diversi eventi collaterali. Venerdì e sabato il maestro Stefano Comelli scolpirà un blocco di cioccolato per realizzare un bassorilievo raffigurante la città di Palmanova. Comelli è salito alla ribalta al "Salon du Chocolat", a Colonia, in Germania, dove ha realizzato una copia della famosa cattedrale, attraverso una scultura in cioccolato dal peso di circa 2 quintali e mezzo.

Sabato 23 dicembre saranno anche proposti incontri degustazione con distillati e sigari, il tutto allietato dalla danza della milonga.

Non manca una sezione dedicata alla solidarietà. Continua il percorso intrapreso a Gradisca d’Isonzo con il sostengno alle popolazioni umbre colpite dal sisma, attraverso la vendita della cioccolata “Venusta Nurcia” di Norcia.

Prosegue l’iniziativa realizzata in collaborazione con la Proloco e una trentina di negozi del centro che, con “Acquisti fondenti”, offrono ai propri clienti una degustazione della buonissima cioccolata calda, disponibile sia nella versione classica scura sia in quella bianca.

L’evento è organizzato dall’Associazione Fusi & Infusi per il Cioccolato, Caffè, Thè e Spezie, con il Patrocinio del Comune di Palmanova, dell’ERSA e l’ospitalità della Pro Loco di Palmanova.

CHO_26.11.17134 (Large)-2

CHO_26.11.17135 (Large)-2

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di , potrebbe interessarti

I più visti

  • Al via la mostra di Escher: 200 opere al Salone degli Incanti

    • dal 18 dicembre 2019 al 7 giugno 2020
    • Salone degli Incanti
  • Muja Buskers Festival: gli artisti di strada nel segno di Leonardo (VIDEO)

    • dal 23 agosto 2019 al 25 agosto 2020
  • “Abbi cura di me Tour”, Cristicchi torna sul palco del Rossetti

    • dal 13 al 18 dicembre 2019
    • Politeama Rossetti
  • Il coro più famoso al mondo torna a Trieste, al Rossetti due date dell'Harlem Gospel Choir

    • dal 21 al 22 dicembre 2019
    • Politeama Rossetti
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    TriestePrima è in caricamento