Premio Mattador: i nomi dei finalisti

Sono stati resi noti i nomi dei finalisti del premio dedicato alla memoria del giovane sceneggiatore triestino Matteo Caenazzo.

La giuria del Premio Mattador a Trieste ha annunciato i nomi dei finalisti della sezione “miglior soggetto”e i nuovi progetti rivolti ai giovani. Come ogni anno Mattador fotografa i temi emergenti nella nostra società: identità, conflitti generazionali, sessualità, relazioni sociali. Sono questi infatti i temi maggiormente frequentati nei soggetti finalisti della Nona edizione del Premio Internazionale per la Sceneggiatura dedicato a Matteo Caenazzo e rivolto a nuovi talenti dai 16 ai 30 anni. 

I premi 

Ecco i nomi dei ragazzi premiati come migliori soggettisti: Alessandro Padovani, 25 anni, di Pedavena (Belluno) con Cagnudei e Mary Stella Brugiati, 29 anni, di Jesi (Ancona) assieme ad Alessandro Bosi, 27 anni, di Lugo (Ravenna) con È tutta colpa nostra. I vincitori si aggiudicano la Borsa di formazione del Premio per il miglior soggetto. Cagnudei è la storia di due fratelli che sopravvivono al disastro del Vajont del 1963 e dopo il passaggio dell’onda, si trovano a dover scegliere tra la memoria e l’oblio. È tutta colpa nostra invece racconta di un uomo e una donna che, proprio quando decidono di lasciarsi, si riscoprono complici, ma di un omicidio.

Le altre sezioni  

A Venezia il 17 luglio prossimo saranno resi noti i nomi dei vincitori delle altre sezioni di Mattador: sceneggiatura, Corto86 e Dolly. Il primo riceverà un premio di 5.000 euro; il secondo vedrà prodotto il cortometraggio tratto dalla propria sceneggiatura; per Dolly, il premio sarà la Borsa di formazione sullo sviluppo della storia. Gli elaborati, selezionati dai Lettori del Premio tra i ben 231 pervenuti da tutta Italia e dall’estero, sono stati valutati durante una riunione a porte chiuse dalla Giuria Mattador 2018 costituita da Mirko Locatelli, regista, sceneggiatore e produttore di Strani Film, in qualità di presidente, affiancato da Marina Zangirolami Mazzacurati, organizzazione didattica del Master in Sceneggiatura Carlo Mazzacurati dell’Università di Padova, Giampiero Rigosi, romanziere, sceneggiatore e direttore didattico
di Bottega Finzioni di Bologna, Andrea Sperandio, sviluppo progetti Lucky Red, Lorenzo Mattotti, fumettista e illustratore, in Giuria in
particolare per i lavori della sezione Dolly.  

Il gran finale a Venezia

Tutti i premiati, la giuria e il pubblico si incontreranno nuovamente a Venezia in occasione della Cerimonia di Premiazione che si terrà martedì 17 luglio alle 18.00 nelle Sale Apollinee del Teatro La Fenice. L’iniziativa è resa possibile grazie al contributo di Regione Friuli Venezia Giulia, Comune di Trieste, Regione del Veneto, Fondazione Kathleen Foreman Casali di Trieste, a donazioni private e quote associative. 

Potrebbe interessarti

  • Pomodori secchi, proprietà benefiche e preparazione in casa

  • Usi e benefici della lavanda, come coltivare la pianta dal profumo incantevole

  • Come lavare i cuscini in modo corretto, consigli utili

  • Ricetta cheesecake ai frutti di bosco, il dolce estivo da provare

I più letti della settimana

  • Schianto mortale a Sant'Andrea: 54enne perde la vita

  • Euro 6, le novità sulle vetture di nuova immatricolazione

  • Incidente in ex GVT: padre e figlia in ospedale

  • Malore fatale per un operaio nel cantiere di via San Michele

  • Una proposta di matrimonio "da film" al cinema Nazionale

  • Malore in spiaggia, bambina finisce al Burlo

Torna su
TriestePrima è in caricamento