A Trieste arriva il salone dedicato all’innovazione nel biomedicale, nelle biotecnologie e nella bioinformatica

Scienza, innovazione e impresa della piattaforma territoriale di Esof 2020 dialogheranno in una fiera specializzata

Si svolgerà a Trieste dal 21 al 22 settembre il primo salone dedicato all’innovazione nel biomedicale, nelle biotecnologie e nella bioinformatica nell’area dell’Europa Centro Orientale e Balcanica. Un settore da un miliardo di fatturato nel Friuli Venezia Giulia

Scienza, innovazione e impresa della piattaforma territoriale di Esof 2020 dialogheranno in una fiera specializzata

Globalmente l’industria BioHighTech e quella farmaceutica si stanno affacciando ad una serie di nuove sfide, determinate dalle dinamiche del mercato e della Ricerca&Sviluppo. EuroBioHighTech risponde a queste esigenze offrendo un’esposizione e un confronto sui progetti di ricerca e sviluppo, realizzati dalle imprese con gli Enti di Ricerca. Il “peso” regionale del biomedicale è di un miliardo di fatturato con 150 le imprese, delle quali in tre fatturano oltre 100 milioni di euro. In termini di occupati il settore impiega 5.000 persone e, da notare, Trieste vanta nel rapporto tra imprese innovative e imprese iscritte al Registro delle imprese, la percentuale più alta d’Italia. EuroBioHighTech intende essere ponte tra le imprese e gli Enti di ricerca italiani ed europei e i sistemi sanitari che nei 15 Paesi dell’Europa dell’Est servono 220 milioni di abitanti.

Sostegno pieno al salone da parte di Stefano Fantoni, presidente della Fondazione Internazionale Trieste, e motore organizzativo di Esof 2020. Piena soddisfazione da parte del Comune di Trieste, attraverso l’assessore Maurizio Bucci, che ha commentato come «con queste manifestazioni di dimostri la bontà dell’utilizzo di fondi europei (nello specifico Pisus) per contribuire a dare visibilità nazionale e internazionale a Trieste», mentre la Regione Friuli Venezia Giulia attraverso l’assessore Loredana Panariti ha confermato quanto «EuroBioHighTech sia in linea con le strategie regionali in materia di specializzazione intelligente per rendere più competitivo il FVG con posti di lavoro di qualità, nonché confermi il ruolo di Trieste quale città della scienza e punto di contatto con l’Europa Centro Orientale e Balcanica». Claudio Sambri, consigliere delegato di MIB Trieste School of Management, nel suo intervento ha assicurato l’azione di sensibilizzazione che MIB farà sui propri partner Finanziari e Assicurativi per avvicinarli alle imprese in occasione del salone e l’attenzione già dimostrata nella formazione di manager di imprese innovative.

Milan Vranic, direttore della Rappresentanza della Camera di Commercio della Serbia in Italia, nonché coordinatore del Segretariato Balcani, entrambe realtà con sede in Camera di Commercio Venezia Giulia ha assicurato. Ampio il calendario degli eventi che vedrà protagonisti ricercatori, imprese, Enti di ricerca, istituzioni finanziarie, Istituzioni pubbliche e altri attori protagonsti di un settore innovativo e dinamico in continua evoluzione. Per accedere sarà sufficiente iscriversi sul sito www.eurobiohightech.it dove saranno reperibili tutti gli aggiornamenti e contenuti in vista dell’apertura della fiera specializzata.

Organizzatori

L’evento - organizzato da Aries - Camera di Commercio della Venezia Giulia, dalla rete d’imprese BioHighTech-NET, dal CBM - Centro di Biomedicina Molecolare - Gestore del Cluster Smart Health FVG, da Confindustria Venezia Giulia in collaborazione con la Direzione Lavoro, formazione, istruzione, pari opportunità, politiche giovanili, ricerca e universita' Regione Friuli Venezia Giulia, nonché con il sostegno del Pisus, Trieste città attiva – Cultura, turismo, sostenibilità

EURO BIO HIGH TECH evento della European Biotech Week

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dimagrire in fretta, i trucchi per accelerare il metabolismo

  • "Scambio di persona", spunta un'altra versione sull'aggressione a Muggia

  • Lite in via Carducci, intervento della Squadra Volante

  • Segnala il furto di una macchina a Montedoro, ma per il Direttore e la Polizia non v'è traccia

  • Pugno di ferro del Questore, giù la saracinesca del bar Moderno

  • Maxi evasione per oltre due milioni di euro, nei guai autonoleggio con finte sedi in Slovenia

Torna su
TriestePrima è in caricamento