Presepe di Sabbia di Lignano Sabbiadoro, oltre 6 mila presenze nel week-end

E’ stata davvero una partenza da record quella registrata nei primi quattro giorni di apertura del dodicesimo Presepe di Sabbia di Lignano Sabbiadoro, con oltre 6 mila visite registrate lo scorso fine settimana e in occasione del ponte dell’8 dicembre

E’ stata davvero una partenza da record quella registrata nei primi quattro giorni di apertura del dodicesimo Presepe di Sabbia di Lignano Sabbiadoro, con oltre 6 mila visite registrate lo scorso fine settimana e in occasione del ponte dell’8 dicembre.

Tantissimi visitatori provenienti da tutta la regione e non solo, accorsi per ammirare l’opera degli artisti dell’Accademia della Sabbia, organizzata dalla neonata associazione Dome Aghe e Savalon d’Aur, in collaborazione con la Città di Lignano Sabbiadoro, la Pro Loco Lignano, Lignano in Fiore Onlus e la Biblioteca Comunale e con il fondamentale contributo delle associazioni lignanesi, evento di punta del calendario di Natale d’A..mare della città balneare. Nonostante un po’ di attesa in coda i commenti del pubblico sono stati tutti assolutamente positivi, sottolineando la qualità e la bellezza della monumentale opera realizzata con 400 metri cubi di sabbia dell’arenile lignanese, trattata solo con acqua e senza l’ausilio di alcun collante chimico.

Molto apprezzato è stato il tema di quest’anno che ha visto un deciso ritorno alla tradizione, con i visitatori posti al centro di una vera e propria “città in movimento”, caratterizzata da decine e decine di scene di lavoro e di vita quotidiana, animate da oltre 200 figure umane e ben 300 animali. Non poteva come ogni anno mancare l’omaggio al Friuli Venezia Giulia e alla sua gente, fra i personaggi umani trovano quindi posto alcuni illustri rappresentanti di questa terra quali Carlo Rubbia, Margerita Hack e Enzo Bearzot, magistralmente riprodotti con la sabbia.

Fra il pescivendolo, il fornaio, il vasaio, il fabbro, il panettiere e il macellaio, ecco stagliarsi la grande scena della Natività, che quest’anno accontenterà il puristi del presepe classico, mostrando la sedimentazione e sovrapposizione di diverse epoche architettoniche, con Giuseppe, Maria e Gesù che trovano posto in un contesto di rovine di una città classica, vegliate da quattro angeli e dagli immancabili bue e asinello. Per tutto il fine settimana il presepe sarà aperto dalle 10.00 alle 18.00 ad ingresso gratuito con offerta libera.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il Presepe di Sabbia, la pista di pattinaggio, i mercatini, le bancarelle food e il fascino unico del mare d’inverno sono quindi pronti ad accogliere i tanti visitatori che sicuramente sceglieranno Lignano Sabbiadoro anche in questo fine settimana. Per consultare il programma completo di Natale d’A…Mare visitare il sito www.lignano.org

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bollo auto, chi paga e chi no: le informazioni sulle esenzioni

  • Fvg circondato dalla paura: in Slovenia reintrodotta la quarantena, in Veneto restrizioni da lunedì

  • Il virus in Croazia preoccupa Lubiana, al vaglio l'ipotesi di toglierla dalla lista dei paesi sicuri

  • Come ottenere la carta d'identità elettronica a Trieste

  • Scomparsa una bambina di sei anni in Carso: ricerche in corso

  • Caso positivo fa scattare una trentina di tamponi a Trieste: altri sette contagi

Torna su
TriestePrima è in caricamento