Il ritorno dei Laidos dopo 3 anni

Lo storico gruppo triestino dal repertorio dissacrante e irriverente torna con una nuova formazione, un nuovo CD e un tour in FVG e in Veneto. A dichiararlo il noto polistrumentista Edy Meola, che a breve renderà nota la data del "mega evento" e Trieste

Edy Meola, foto: Facebook

I "Laidos", lo storico gruppo triestino dal repertorio dissacrante e irriverente trona dopo 3 anni di silenzio in una nuova formazione. Lo dichiara sulla sua pagina Facebook Edy Meola, amatissimo musicista triestino tra i fondatori della Witz Orchestra, che nella formazione inedita canterà, suonerà il sax le tastiere e "tanto altro". In preparazione il nuovo spettacolo che sarà portato in FVG, in Veneto e ovviamente a Trieste in un "Mega evento" in data e luogo da definire. A breve, dichiara Meola, sarà ripristinata la pagina Facebook dei Laidos con foto, video, post e musica. Sarà presentato anche il nuovo CD.

La nuova formazione

Giuliano Surz:  Cantante e mitico frontman
Giuliana Zid Zidarič:  cantante, corista, matt'attrice 
Edy Meola: Sax, tastiere, canto e tanto altro...
Mick Rocco: Chitarre
Lucio Utieri detto UTO: Basso
Massimo Felice: Batteria

Medaglia bronzea del Comune a Lorenzo Pilat

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Politica

    Unione Istriani su 25 Aprile: "Inaccettabile il discorso del sindaco Klun"

  • Incidenti stradali

    Ubriaca alla guida danneggia un palo della luce: denunciata

  • Cronaca

    25 aprile in Risiera, 300 persone dentro e 1500 in corteo

  • Cronaca

    Furto auto e bici: ritrovate in buono stato dalla Polizia

I più letti della settimana

  • I tagli di capelli più trendy del 2019

  • Costa Crociere offre 48 posti di lavoro: ancora 3 giorni per candidarsi

  • Grave incidente in A23: due morti in un tamponamento a catena

  • Il nuovo digitale terrestre e il Bonus Tv 2019

  • Disattivazione utenze, come cessare la fornitura di gas, luce e telefono

  • Quale lavatrice acquistare? Ecco tutte le informazioni

Torna su
TriestePrima è in caricamento