Il ritorno dei Laidos dopo 3 anni

Lo storico gruppo triestino dal repertorio dissacrante e irriverente torna con una nuova formazione, un nuovo CD e un tour in FVG e in Veneto. A dichiararlo il noto polistrumentista Edy Meola, che a breve renderà nota la data del "mega evento" e Trieste

Edy Meola, foto: Facebook

I "Laidos", lo storico gruppo triestino dal repertorio dissacrante e irriverente trona dopo 3 anni di silenzio in una nuova formazione. Lo dichiara sulla sua pagina Facebook Edy Meola, amatissimo musicista triestino tra i fondatori della Witz Orchestra, che nella formazione inedita canterà, suonerà il sax le tastiere e "tanto altro". In preparazione il nuovo spettacolo che sarà portato in FVG, in Veneto e ovviamente a Trieste in un "Mega evento" in data e luogo da definire. A breve, dichiara Meola, sarà ripristinata la pagina Facebook dei Laidos con foto, video, post e musica. Sarà presentato anche il nuovo CD.

La nuova formazione

Giuliano Surz:  Cantante e mitico frontman
Giuliana Zid Zidarič:  cantante, corista, matt'attrice 
Edy Meola: Sax, tastiere, canto e tanto altro...
Mick Rocco: Chitarre
Lucio Utieri detto UTO: Basso
Massimo Felice: Batteria

Medaglia bronzea del Comune a Lorenzo Pilat

Potrebbe interessarti

  • Ragno violino, quali sono i sintomi e come comportarsi nel caso di morso

  • Freschi di stagione o secchi, ecco perché mangiare fichi fa bene alla salute

  • Tutti con lo sguardo verso il cielo, appuntamento questa sera con l'eclissi di Luna Rossa

  • Canizie precoce, cause e rimedi per prevenire la comparsa dei capelli bianchi

I più letti della settimana

  • Ragno violino, quali sono i sintomi e come comportarsi nel caso di morso

  • Zalone girerà a Trieste: si cercano 1000 comparse "di tutte le etnie"

  • Cancro al polmone e malattie respiratorie, Trieste tra le città italiane più colpite

  • Esercito in centro, Famulari: "Non sono la miglior accoglienza per una città turistica"

  • Risse e chiasso: licenze sospese a due bar

  • Maxi frode in tutta Europa con sequestri per 80 milioni di euro e 25 arresti, in carcere doganiere triestino

Torna su
TriestePrima è in caricamento