Al "Miela" si parla di migrazioni con Maria Cuffaro del Tg3

"Le vite degli altri e la mia": presentazione del libro di Maria Cuffaro e incontro con l’autrice e i giornalisti Paolo Aleotti e Emily Menguzzato Un giocatore di poker siciliano che sognava di fare il regista. Una giovane indiana appartenente a un’importante famiglia braminica che si innamora del giocatore, rimane incinta e viene cacciata dalla famiglia. La periferia romana degli anni Settanta come sfondo a questa improbabile storia d’amore da cui nasce una figlia, Maria, in un succedersi di dubbi e passioni. Come accade che Maria giunga a vestire i panni di una zingara e di una prostituta per sviluppare interessantissime inchieste televisive? Com’è divenuta corrispondente di guerra per il Tg nazionale e uno dei volti più stimati della televisione? Questa è la vita di Maria Cuffaro, cresciuta sullo sfondo di una cultura indiana divisa in caste, mescolata alla tradizione della nobiltà e dell’onore nella Sicilia. Gli odori, i rumori, i suoni, la paura, l’adrenalina, la miseria, la disperazione della guerra delle periferie più dure viste dagli occhi della giornalista. Il Medio Oriente, L’Asia, il Sud America , l’Africa, ma anche l’Italia della prima repubblica e le inchieste su prostitute e zingare. Tante storie, racconti, ma anche frammenti vita privata e riflessioni su diversi argomenti.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Incontri, potrebbe interessarti

I più visti

  • Al via la mostra di Escher: 200 opere al Salone degli Incanti

    • dal 18 dicembre 2019 al 7 giugno 2020
    • Salone degli Incanti
  • Muja Buskers Festival: gli artisti di strada nel segno di Leonardo (VIDEO)

    • dal 23 agosto 2019 al 25 agosto 2020
  • Barcolana, il mare in mostra in una collettiva alla Tribbio

    • dal 5 ottobre 2019 al 5 settembre 2020
  • John Butler in tour: al Rossetti la prima tappa

    • dal 29 aprile 2019 al 29 aprile 2020
    • Teatro Rossetti
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    TriestePrima è in caricamento