Settimana europea della Gioventù e alla festa dell'Europa: gli appuntamenti «per l'Europa che vorremmo»

Presentati in Municipio gli eventi in programma in occasione della Settimana Europea della Gioventù (1-7 maggio) e della Festa dell'Europa del 9 maggio

L'assessore alla Comunicazione Serena Tonel, nel corso di una conferenza stampa, assieme alla responsabile del Servizio Barbara Borsi, a Serena Favret, Eva Zukar e Mattia Vinzi dell'Ufficio Europe Direct, ha presentato in Municipio gli eventi in programma in occasione della Settimana Europea della Gioventù (1-7 maggio, www.youthweek.it) e della Festa dell’Europa del 9 maggio, organizzati dall’Ufficio Europe Direct/Agenzia Eurodesk del Comune di Trieste, per promuovere l’Europa e la cittadinanza attiva: mercoledì 3 maggio, a partire dalle ore 15.00, l’Ufficio organizzerà presso la propria sede di via della Procureria 2/a, un incontro pubblico sulla mobilità educativa transnazionale, in particolare sul Servizio Volontario Europeo e sul Corpo Europeo di Solidarietà. Entrambe sono opportunità finanziate dall'Unione europea che si rivolgono ai giovani di età compresa tra i 17 e i 30 anni. 

Venerdì 5 maggio, dalle ore 9.00 alle 13.00, presso la sala Tergeste di piazza Unità d’Italia 4/d, l’Ufficio organizzerà l’evento aperto al pubblico dal titolo “Destinazione Europa”, rivolto a coloro che sono interessati a fare un’esperienza di lavoro, tirocinio, volontariato o di ricerca all’estero promossa dall’UE

Martedì 9 maggio: l’Ufficio, in contemporanea con molti comuni italiani e in occasione della Festa dell’Europa, prenderà parte all’iniziativa “M’illumino d’Erasmus” che intende favorire la partecipazione di giovani celebrando i 30 anni di Erasmus, il più noto Programma di mobilità per i giovani. Per dare maggior visibilità al Programma europeo e per coinvolgere la comunità locale, verrà proiettato il logo ufficiale la notte del 9 maggio presso la sala ex Aiat in Piazza Unità d’Italia. L’iniziativa è promossa dalle tre Agenzie Nazionali del programma Erasmus+ (INDIRE, INAPP e ANG). Inoltre, l’ufficio Europe Direct/Agenzia Eurodesk del Comune di Trieste parteciperà ad altri eventi locali organizzati da istituti scolastici e associazioni, in particolare: mercoledì 10 maggio, dalle 18.00 alle 20.00, presso il Polo Toti, interverrà all’evento pubblico “I giovani e l’Europa”, organizzato dall’Arci Servizio Civile FVG, mentre lunedì 15 maggio, nel pomeriggio, dalle 14.30 alle 19, nell'Aula Magna del liceo F. Petrarca, sarà presente all'incontro con tutte le classi quarte del Liceo Classico e Linguistico Petrarca.

«Il significato di queste ricorrenze è importantissimo perchè l'Europa che vorremmo, per la la costruzione della sua identità, dovrebbe proprio partire dai giovani, dalla loro formazione attraverso le attività di mobilità organizzate per fornire nuove esperienze e aprire gli orizzonti alle scelte di vita, di lavoro, utili anche alla nostra collettività. Oltre all'Erasmus per gli studenti universitari, le esperienze all'estero sono anche altre: dai tirocini alle attività di ricerca e a vari ambiti occupazionali. – ha spiegato l'assessore Tonel -. È un modo per realizzare una 'cittadinanza attiva' in altre comunità e per conoscere culture diverse dalla nostra. L'ufficio Europe Direct comunale è attivo tutto l'anno su questi fronti con attività specifiche e mirate che comprendono anche il Servizio di Volontariato e tante informazioni utili e necessarie per i giovani che vogliono intraprendere queste esperienze per la loro carriera e per il loro futuro».

L'attività dell'Europe Direct del Comune di Trieste – è stato spiegato – si rivolge anche alle scuole e all'Università della Terza Età, con interventi e relazioni da parte degli addetti dell'Ufficio, durante i quali vengono illustrati tutti i programmi, le attività e le varie modalità per accedere alla mobilità o al servizio di volontariato in Europa. Il Comune inoltre, dopo aver già ottenuto l'accreditamento per svolgere questo tipologia di attività fino al 2020, sta elaborando un ulteriore progetto in ambito sociale per ricevere l'accreditamento anche per quanto riguarda l'accoglienza.

La Settimana Europea della Gioventù: con lo slogan «Shape it, move it, be it», la Settimana Europea della Gioventù 2017 mira a incoraggiare i giovani a modellare il loro futuro attraverso la partecipazione alle discussioni sul futuro delle politiche dell’UE in materia di gioventù, a trasferirsi all’estero con l’esperienza di mobilità Erasmus+ e a essere parte del nuovo Corpo Europeo di Solidarietà, che offre ai giovani la possibilità di esprimere il loro concreto aiuto a favore delle persone bisognose. La Festa dell’Europa, il 9 maggio: celebra la pace e l'unità in Europa. In occasione di un discorso a Parigi, il 9 maggio del 1950, l'allora ministro degli Esteri francese Robert Schuman espose la sua idea di una nuova forma di cooperazione politica per l'Europa, che avrebbe reso impensabile una guerra tra le nazioni europee. Questa data, il 9 maggio, è da allora considerata come il compleanno dell’Europa. Ogni anno le istituzioni europee gli uffici e associazioni di tutta Europa, in prossimità di questa data, organizzano eventi atti a ricordare i valori dell'Unione europea.

Maggiori informazioni: europedirect@comune.trieste.it, tel 040.6754141

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Schianto in moto a Prebenico, morto giovane di 38 anni

  • Tragico incidente in autostrada, morta bimba di quattro mesi

  • Grave trauma cranico dopo una "lite" tra ragazzi: 22enne in prognosi riservata

  • Muore a 38 anni dopo una caduta con la moto, Dolina piange Devan Santi

  • Scomparso in Istria un triestino di 58 anni

  • Schianto tra moto e scooter in via Fabio Severo: tre feriti a Cattinara

Torna su
TriestePrima è in caricamento