Squeeze it: gran finale allo Studio Tommaseo

I cinque finalisti provenienti da Spagna, Italia e Ungheria gareggeranno presentando la loro azione teatrale allo Studio Tommaseo. In palio il Premio Franco Jesurun 2018

Gran finale allo Studio Tommaseo per la terza edizione di Squeeze it. L'appuntamento è per sabato 15 dicembre alle ore 20 con ben 5 giovani artisti che arriveranno a Trieste da Spagna (Antonio Mayor Rey), Ungheria (Lilla Tóth e Johanna Kiss Eperke) e Italia (Clara Ingargiola e Valentina Ghelfi) per gareggiare con la loro azione teatrale ed aggiudicarsi il Premio Franco Jesurun 2018. Alla conclusione della serata la giuria consegnerà al vincitore la possibilità nel prossimo maggio di lavorare alla proiezione di un video con il polacco Mirosław Bałka.

Squeeze it & The Quipps. Acceleratori di poesia

Il programma della terza edizione di Squeeze it, si arricchisce la sera precedente il 14 dicembre (ore 20) con il primo episodio di The Quipps. Acceleratori di poesia a cura di Christian Sinicco una prova del tutto inedita a Trieste di “sfondamento” delle barriere classiche della poesia, secondo l’uso, in voga tra i giovani poeti, di presentare le loro nuove produzioni letterarie in forma di performance, tra il suono immagini, gli strumenti tecnologici e il rapporto con la voce. Verranno proposti quattro poeti scelti nella direzione in cui si muovono le iniziative di Trieste Contemporanea: i contatti con l'Europa centrale. Dall'Austria arriverà Yasmo, dalla Slovenia Eva Kokalj e dall'Italia Marco Gorgoglione e il duo Gabriele Stera–Martina Stella.

Venerdì alle 19.30 con la premiere del video Thyméle 1 del belga Bastien Poncelet (premio FRANCO JESURUN 2016) con la guida del grande videomaker croato Dalibor Martinis; Sabato, sempre alle 19.30, con la presentazione a cura di Michael Petrowitsch del catalogo, fresco di stampa, della mostra che l’Haus der Architektur di Graz ha dedicato alla città di Trieste per l’ “Architektursommer 2018” includendo tre artisti triestini e il progetto Harbour for Cultures di Trieste Contemporanea. A seguire la proiezione del videoclip "Untitled (Soloshow)" della giovane francese Claire Froës (ore 19.50).

L’edizione del 2018 è stata promossa da Associazione L'Officina-Trieste, Studio Tommaseo-Trieste e Trieste Contemporanea; con il patrocinio dell'Accademia Nazionale d'Arte Drammatica Silvio D'Amico-Roma; con il sostegno della Regione autonoma Friuli Venezia Giulia; in partenariato con ArtSpace-Venezia, Etrarte-Udine, Institute for Contemporary Art-Zagreb, Vitamins of Society-Graz, vivacomix-Pordenone.

Potrebbe interessarti

  • Scutigera, cos’è e perché non conviene ucciderla

  • I trucchi per avere abiti perfetti senza stiratura, anche durante le vacanze

  • Pomodori secchi, proprietà benefiche e preparazione in casa

  • Usi e benefici della lavanda, come coltivare la pianta dal profumo incantevole

I più letti della settimana

  • Trovato senza vita in mare: addio al fotografo Guido Cecere

  • Fuoriesce del materiale radioattivo, tre operai all'ospedale

  • Euro 6, le novità sulle vetture di nuova immatricolazione

  • Allerta meteo: in arrivo forti temporali su tutto il FVG

  • Triestina-Juventus al Rocco sabato sera, manca solo l'ufficialità

  • Incidente in ex GVT: padre e figlia in ospedale

Torna su
TriestePrima è in caricamento