Al Miela si "evoca" Zois: la vita del barone ai giorni nostri

Di Sabrina Morena, Martin Lissiach, Danijel Malalan
regia: Sabrina Morena
con: Elena Husu, Alessandro Mizzi, Danijel Malalan
scene e costumi: Marco Juratovecproduzione: Teatro Stabile Sloveno e Bonawentura in collaborazione con ZSKD

Uno spettacolo di travestimenti secondo lo spirito dell’epoca per evocare l’illuminista Žiga Zois e le sue connessioni internazionali, in particolare con Giacomo Casanova con cui condivideva la passione per il teatro.
Come potrebbe oggi il barone Zois osservare gli eventi intorno a sé? Si troverebbe a proprio agio in un mondo moderno con internet, social network e fake news? In quanto possidente di un tempo, sarebbe oggi un grande capitalista, un membro delle lobby, un neoliberale? Riconoscerebbe ancora artisti e scienziati degni del suo mecenatismo? A queste domande tenta di rispondere una commedia scherzosa, che con una nota di auto-riflessione ci trasporterà dal passato, attraverso il presente, nel futuro.
“Nell’ambiente sloveno Zois è stato oggetto di studi approfonditi, ma in ambito italiano si tratta di un personaggio noto del quale però nessuno saprebbe cosa dire”- ha dichiarato la regista Sabrina Morena, che ha aggiunto a proposito del messaggio dello spettacolo: “Attraverso il linguaggio della commedia diffondiamo informazioni utili in un modo facilmente fruibile: il nostro scopo non è l’approfondimento del personaggio, ma fornire spunti e suggestioni che ogni spettatore può sviluppare autonomamente dopo aver visto lo spettacolo. Abbiamo evidenziato i rapporti tra la cultura italiana e slovena, in particolar modo tra Zois e Casanova, che si scrivevano scambiando opinioni sul teatro, arte che entrambi amavano molto e sulla quale avevano idee molto chiare.”
organizzazione: Bonawentura
Lo spettacolo rientra nella rassegna S/paesati - Eventi sul tema delle migrazioni XX edizione.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di , potrebbe interessarti

I più visti

  • International Tattoo Expo di Trieste: tre giorni di tatuaggi con 200 professionisti

    • fino a domani
    • dal 15 al 17 novembre 2019
    • Salone degli Incanti
  • Muja Buskers Festival: gli artisti di strada nel segno di Leonardo (VIDEO)

    • dal 23 agosto 2019 al 25 agosto 2020
  • “Abbi cura di me Tour”, Cristicchi torna sul palco del Rossetti

    • dal 16 novembre al 18 dicembre 2019
    • Politeama Rossetti
  • Al Tommaseo la prima cena con delitto in dialetto

    • solo oggi
    • 16 novembre 2019
    • Caffè Tommaseo
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    TriestePrima è in caricamento