La nuova stagione del Rossetti con "I miserabili", "Ghost", "We will rock you"

Tra gli attori coinvolti nei 56 titoli: Eros Pagni, Michele Placido, Glauco Mauri, Lino Guanciale, Michele Riondino, Massimo Dapporto e Ariella Reggio

Un'immagine da "Ghost - the musical"

Il teatro stabile del Fvg presenta la stagione 2018-2019, offrendo un’imponente cartellone di 56 titoli, che sarà aperto da “I miserabili” di Victor Hugo con la prestigiosa partecipazione di Franco Branciaroli. Come sempre l'ampia e variegata offerta si articolerà in Prosa, Musical, Danza e Altri percorsi, ed è stata presentata stamattina al Politeama Rossetti stamattina, mercoledì 5 settembre, con il titolo “PARENTESI APERTE”, alla presenza del Presidente dello Stabile Sergio Pacor e dal direttore Franco Però, l’Assessore alla Cultura della Regione Tiziana Gibelli, l’Assessore ai Teatri del Comune Serena Tonel, una rappresentanza della Fondazione CRTrieste che sostiene il Teatro e Giuseppe Randazzo in rappresentanza di Assicurazioni Generali”.

La prosa

Oltre ai citati "Miserabili", tra i titoli più attesi figura la "Salomè" di Oscar Wilde, con Eros Pagni nella parte di Erode, “Un momento difficile” di Furio Bordon con Massimo Dapporto e Ariella Reggio, e un riadattamento dal celebre film “La classe operaia va in paradiso” con Lino Guanciale (già protagonista della fiction "La porta rossa"). Tra i grandi nomi ci sarà anche Michele Placido in "Piccoli crimini coniugali" di Schmitt e la regista Liliana Cavani, che firmerà "Filumena Marturano" di Eduardo De Filippo. Tra gli altri titoli di richiamo: "Così è... se vi pare" di Luigi Pirandello, "Misura per misura" di Shakespeare, "Dieci piccoli indiani" di Agatha Christie e "Il maestro e Margherita" di Michail Bulgakov con Michele Riondino. Da segnalare anche due spettacoli sulla Bibbia: "La Ballata di Jhonny e Gill" di Fausto Paravidino e "La Bibbia riveduta e corretta" degli esilaranti Oblivion.

Musical & eventi

In grande esclusiva andrà in scena il musical “Ghost” (musiche di DavidSteward degli Eurythmics), che al di fuori del Regno Unito si vedrà solo a Dubai, Istanbul e al Politeama Rossetti. Tratto dall'omonimo film, il musical unirà la struggente ballata "Unchained melody" a una colonna sonira inedita con influenze rock e gospel. I più amati successi dei Queen scandiranno invece il successo mondiale di “We Will Rock You” che per la regia di Tim Luscombe (già candidato al Lawrence Olivier Award). Un insolito Andrew Lloyd Webber, ritornato al rock dopo “Jesus Christ Superstar”, sarà poi degnamente rappresentato con “School of Rock”, che vedrà nel ruolo principale il comico Lillo (del duo Lillo e Greg). Seguirà “Peter Pan” diretto da Maurizio Colombi con la colonna sonora di Edoardo Bennato. Previsto anche il grande ritorno degli “Stomp”, e un altro interessante titolo internazionale: “Cenerentola on Ice” che porterà sotto il cielo del Rossetti il pattinaggio sul ghiaccio.

Eventi speciali

Tra i cosiddetti "eventi speciali" lo spettacolo sul jazzista Chet Baker "Il tempo di Chet", con Paolo Fresu alla tromba, i concerti di Edoardo Bennato e Roberto Vecchioni, dell'Harlem Gospel Choir e della Glenn Miller Orchestra. Non mancheranno inoltre gli spettacoli comici del duo Massimo Lopez  -Tulllio Solenghi e di Angelo Pintus.

Il programma completo su www.ilrossetti.it

Potrebbe interessarti

  • Dieta low carb, eliminare o sostituire i carboidrati nella nostra alimentazione?

  • Lenti a contatto, le cattive abitudini che danneggiano la salute dei nostri occhi

  • Cucina di mare a Trieste, dove e perché mangiare pesce

  • Rinnovo patente b, procedure e documenti necessari

I più letti della settimana

  • Squalo Mako di 4 metri avvistato in Croazia

  • Statua di D'Annunzio, Corona si schiera con Dipiazza: "Lascia perdere il Pd"

  • Schianto contro il guardrail nella notte, morto un motociclista

  • Squalo nell'Adriatico, parla l'esperto: come non finire nelle fauci di un Mako

  • Blitz dei NAS nella pizzeria La Caprese, multe per oltre 7000 euro

  • Trieste-Lussinpiccolo in aliscafo: dal 29 giugno al via i collegamenti

Torna su
TriestePrima è in caricamento