Trieste Antiqua 2018: mostra mercato dell'antiquariato al Salone degli Incanti

Dal 24 novembre al 2 dicembre al Salone degli Incanti di Trieste ritorna Triesteantiqua, la mostra mercato dell'antiquariato organizzata da Promotrieste in collaborazione con il Comune di Trieste, l’Associazione Antiquari del Friuli Venezia Giulia e con il contributo della Regione Friuli Venezia Giulia. Triesteantiqua è un evento legato dal filo conduttore dell’arte e del collezionismo, che vedrà esposta una ricca selezione di oggetti tra mobili, dipinti, argenti, ceramiche, gioielli, stampe, orologi antichi e rarità numismatiche. Tra i pezzi più interessanti in esposizione, un olio su tela degli inizi ‘900 di Giovanni Boldini che ritrae la figlia del ministro argentino Martinez De Hoz, e uno dei 25 esemplari del tavolo modello “Split” del designer Ron Arad che di recente è stato battuto all’asta per 32 mila euro.

Il classico filone di antiquariato austro-ungarico sarà una costante anche per questa edizione, con mobilio ed argenti ottocenteschi che sempre affascinano la platea. Ampio spazio sarà garantito al Liberty e a altre epoche storiche di primaria importanza. “Triesteantiqua è una delle iniziative di maggior spessore di Promotrieste, - ha dichiarato l’assessore alla Cultura del Comune di Trieste, Giorgio Rossi, - una realtà che dovrà inserirsi tra le anime di quello che sarà l’impegno nel 2019 di promozione e rilancio della città. Il numero di visitatori nei nostri musei è indicatore del successo turistico di Trieste: iniziative di livello non dovranno essere degli avvenimenti sporadici ma appuntamenti all’ordine del giorno. Il fatto che Tiesteantiqua – ha aggiunto Rossi – abbia raggiunto il traguardo della 36° edizione testimonia lo sforzo di Promotrieste, la sua costanza e le sue potenzialità”.

Alla 36° edizione di Triesteantiqua parteciperanno 45 espositori: 15 dalla regione, 26 dal resto d’Italia, un espositore dal Belgio, un altro dall’Inghilterra, uno dlla Slovenia, uno dalla Repubblica Ceca, uno dal Emilia Romagna e due dal Piemonte. “È proprio questa ampia e variegata partecipazione – ha illustrato il presidente di Promotrieste, Pietro Colavitti - a rendere questa kermesse, diventata ormai un appuntamento tradizionale di fine anno a Trieste, motivo di forte attrazione per visitatori provenienti da Slovenia, Austria, Croazia, Ungheria ed altri Paesi della Mitteleuropa, senza dimenticare i numerosi visitatori nazionali e locali che non mancano mai all’evento”.

Nell’ambito della mostra, come ogni anno, troveranno spazio diversi eventi collaterali. Le iniziative con finalità benefiche organizzate dall’A.I.R.C. comitato F.V.G., quest’anno vedranno l’allestimento di ben due mostre provenienti da collezioni private. Nella prima sarà possibile ammirare una serie di opere dell’artista Bruno Croatto, mentre nella seconda verrà esposta una delle più prestigiose collezioni al mondo di bastoni enoici, ovvero di bastoni da passeggio che celano degli oggetti utilizzati per la lavorazione o la degustazione del vino. Tra gli altri eventi paralleli, in collaborazione con il Gruppo Ermada Flavio Vidonis, nell’ambito delle celebrazioni per i 100 anni dalla fine della prima Guerra Mondiale, verranno ospitati negli spazi del Salone degli Incanti alcuni appuntamenti inseriti nella V edizione del Festival del Libro della Grande Guerra.

La rassegna prevede un ciclo di conferenze ed incontri dal carattere nazionale ed internazionale ai quali interverranno autori ed editori. All’interno del Salone degli Incanti troverà spazio anche una esposizione di cimeli. Di particolare rilevo l'appuntamento del 28 novembre con la partecipazione della sede nazionale del Libro parlato Lions, il servizio totalmente gratuito che, da oltre quarant'anni, mette a disposizione di tutti i suoi utenti la propria audiobiblioteca interamente costituita da libri registrati e utile a coloro che non possono leggere autonomamente. Un'importante novità dell’edizione di quest’anno è rappresentata dalla collaborazione con il Club Triestino Fermodellisti della Mitteleuropa.

Con questa iniziativa, Triesteantiqua si rivolge anche agli appassionati di modellismo ferroviario attraverso una serie di eventi che si pongono l’obbiettivo di attrarre anche i più piccoli. Durante i nove giorni di apertura al pubblico si potranno ammirare collezioni di giocattoli d’epoca e plastici. Attesa anche la proiezione del documentario “Maria Teresa – Illuminata Sovrana Europea” del regista Marco Manin e distribuito dalla sede RAI FVG che ripercorre i luoghi storici della città legati alla figura lungimirante dell’Imperatrice. L’appuntamento è fissato per martedì 27 novembre all’Auditorium del Salone degli Incanti alle ore 18.00.

Non mancheranno, come di consueto, le conferenze sui temi dell’arte e dell’antiquariato, i concerti e gli intermezzi musicali e altre attività collaterali di natura culturale che renderanno la Mostra ancor più interessante e godibile per i visitatori. La mostra verrà inaugurata sabato 24 novembre e si concluderà domenica 2 dicembre con i seguenti orari: dalle 10 alle 19.30 (continuato) nei festivi e prefestivi, dalle 15 alle 19.30 durante la settimana. L’evento non è solo espositivo, ma si configura come una vera e propria mostra-mercato: i cultori della materia ma anche i semplici curiosi potranno trovare migliaia di oggetti per tutti i gusti e per tutte le tasche, da portare a casa per un bel regalo di fine anno.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Fiere, potrebbe interessarti

  • Muja Buskers Festival: gli artisti di strada nel segno di Leonardo (VIDEO)

    • dal 23 agosto 2019 al 25 agosto 2020

I più visti

  • Torna "Castelli aperti": un viaggio nel tempo tra 17 manieri

    • dal 5 al 6 ottobre 2019
  • Muja Buskers Festival: gli artisti di strada nel segno di Leonardo (VIDEO)

    • dal 23 agosto 2019 al 25 agosto 2020
  • “Abbi cura di me Tour”, Cristicchi torna sul palco del Rossetti

    • dal 17 settembre al 18 dicembre 2019
    • Politeama Rossetti
  • Tutti a Capodistria per l’XI edizione di Dolce Istria

    • Gratis
    • dal 28 al 29 settembre 2019
    • Capodistria
Torna su
TriestePrima è in caricamento