Viaggio turistico virtuale: da Trieste alla Luna in stereo 3D

  • Dove
    Palazzo Gopcevich
    Indirizzo non disponibile
  • Quando
    Dal 08/02/2017 al 08/02/2017
    16:00
  • Prezzo
    Gratis
  • Altre Informazioni

Ultime visite guidate gratuite alla mostra “Da Trieste alla Luna in stereo 3D: vedere il mondo e restargli nascosto”, in allestimento fino al 19 febbraio (martedì-domenica, ore 10-17) nella Sala Selva di Palazzo Gopcevich, a cura di Claudia Colecchia, responsabile della Fototeca e della Biblioteca dei Civici Musei di Storia ed Arte e curatore dell'esposizione.

Mercoledì 8 febbraio alle ore 16, si potranno provare le emozioni della visione stereoscopica, muovendosi in uno spazio interattivo, provando con l'ausilio di strumenti antichi e moderni, come si viaggiava attorno al mondo, tra Otto e Novecento. I visitatori potranno effettuare un viaggio nel tempo per scoprire gli scatti tridimensionali ottocenteschi che hanno reso popolare la fotografia, un viaggio nei luoghi: partendo da Trieste, attraverso Firenze, Milano, Palermo, Londra, Siviglia, New York, Costantinopoli, Giza e Kyoto, sino alla Luna, scoprendo la storia del “Bacio nella Luna”, romantica suggestione ideata dal triestino Filippo Zamboni.

Calendario visite guidate gratuite 2017: mercoledì 8 febbraio, mercoledì 15 febbraio, sabato 18 febbraio Info: tel. 040/6734068

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di , potrebbe interessarti

I più visti

  • Al via la mostra di Escher: 200 opere al Salone degli Incanti

    • dal 18 dicembre 2019 al 7 giugno 2020
    • Salone degli Incanti
  • Muja Buskers Festival: gli artisti di strada nel segno di Leonardo (VIDEO)

    • dal 23 agosto 2019 al 25 agosto 2020
  • Barcolana, il mare in mostra in una collettiva alla Tribbio

    • dal 5 ottobre 2019 al 5 settembre 2020
  • Tornano i corsi di danza afro e doundoum dance: martedì open day

    • dal 10 settembre 2019 al 11 giugno 2020
    • Emme
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    TriestePrima è in caricamento