Videoart Cabinet, a Gorizia la mostra per abbattere i confini

Una selezione di opere di videoarte che scorre ininterrottamente all’interno di un’ex casermetta militare sul confine tra Italia e Slovenia. Videoart Cabinet è una mostra non canonica, che riflette sulla storia dei conflitti del ‘900 attraverso le opere video di artisti internazionali under 35.

Nuove prospettive

Lo sguardo degli artisti accende nuove prospettive intorno al tema dello scontro culturale e del confine, dinamica che nei secoli ha inciso profondamente sul territorio delle città di Gorizia e Nova Gorica: artisti provenienti da paesi diversi riflettono sul tema attraverso profonde riflessioni sul legame con il territorio e sul legame storico con le epoche precedenti, in un compenetrarsi di storie familiari e culturali della nostra memoria collettiva (e non senza un po’ di sagace preoccupazione) regalandoci una preziosa “visione periferica” sugli avvenimenti del nostro passato.

Gli artisti

Opere video di: Michal Huštaty e Lenka Kuricova, Estabrak Al Ansari, Anastasia Vepreva, Andrea Tessari & Giovanna Bressan, Alberto Girotto & Joshua Cesa, Marta Lodola, Mattia Balsamini, Mattia Cesaria. Il primo appuntamento di approfondimento è il 23 febbraio alle 18.30: non perdere l’opportunità di partecipare agli appuntamenti di approfondimento, ai talk con gli artisti e ai laboratori creativi: info@iodeposito.org

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di , potrebbe interessarti

I più visti

  • A Trieste la "Giornata europea del gelato"

    • 24 marzo 2019
  • Un "Caffè internazionale" gratuito per le donne di Trieste

    • Gratis
    • dal 1 al 26 marzo 2019
    • Caffè San Marco
  • Alessandra Amoroso all'Alma Arena: biglietti in vendita da domani

    • 7 aprile 2019
    • PalaRubini Alma Arena
  • "Al Centro Tour", Claudio Baglioni in concerto al PalaRubini Alma Arena

    • 2 aprile 2019
    • PalaRubini Alma Arena
Torna su
TriestePrima è in caricamento