"Zero Pixel": 30 fotografi per il festival della fotografia chimica

Alla sua quinta edizione, la grande manifestazione offrirà a Trieste workshop, laboratori gratuiti, conferenze e proiezioni grazie al coinvolgimento di esperti del settore ed enti pubblici

Parte "Fotografia Zero Pixel" alla sua quinta edizione: il festival dedicato alla fotografia chimica in ogni sua forma, dalla polaroid alla fotografia analogica per arrivare ai rayogrammi: immagini ottenute senza macchina fotografica con una tecnica sviluppata dall'artista Man Ray. Mostre, corsi, conferenze e perfino laboratori gratuiti si terranno tra il 5 novembre al 15 dicembre in svariate location della città.

Una manifestazione quasi del tutto autofinanziata che riscuote crescente successo tra gli appassionati e i simpatizzanti, e non si limita a cavalcare la moda del vintage e ad attrarre i nostalgici, ma dimostra che queste tecniche di fotografia costituiscono una realtà ancora viva, in aumento e brulicante di creatività, confermando che la fotografia contemporanea si espande ben oltre il mondo del digitale.

Il festival è organizzato dalle associazioni trieste Acquamarina, Officina Istantanea e Silver Age, che si svolge annualmente dal 2014 a Trieste, per poi spostarsi poi in gallerie ed enti di altre città della regione Friuli Venezia Giulia e delle vicine Slovenia e Croazia. Il tema scelto per il 2018, TERRA, è di urgente attualità e verrà analizzato dagli artisti proposti sotto numerosi aspetti, offrendo al grande pubblico spunti ecologici, riflessioni sui flussi migratori, cultura della tradizione, sostenibilità, identità e sostentamento.

Negli anni il festival ha potuto contare la partecipazione di artisti e fotografi come Maurizio Galimberti, Mario Magajna, Ugo Borsatti, Tullio Stravisi, Vito Vecellio, Grant Hamilton, Gian Butturini e che quest’anno conterà la presenza di 30 fotografi internazionali e una mostra personale Nino Migliori presso il Museo Alinari di Trieste.

Ad aprire il festival, il 5 novembre alle ore 17:00, il vernissage della collettiva tematica, che offrirà le visioni personali degli artisti, conducendo lo spettatore in un ricco viaggio di approfondimenti. La mostra sarà ospitata presso le sale espositive della Biblioteca Statale Stelio Crise di Trieste e presenterà le opere di 30 fotografi nazionali ed internazionali, realizzate nelle più svariate declinazioni tecniche della fotografia chimica.

Sempre nel mese di novembre verranno inaugurate tre importanti personali. Presso l’Alinari Image Museum di Trieste si potranno ammirare le prestigiose stampe del fotografo italiano Nino Migliori, noto in tutto il mondo per la sua fotografia documentaristica del dopoguerra italiano e per le sue innovative sperimentazioni tecnico artistiche.
Nello spazio d’arte trart di Viale XX Settembre, 33, verrà inaugurata la prima retrospettiva personale dedicata alle eleganti e preziose polaroid di grande formato del fotografo triestino Ennio Demarin, direttore artistico del festival ed artista della manipolazione polaroid realizzata da banco ottico.

Lo spazio storico dell’Antico Caffè San Marco ospiterà una personale, curata dal professore e critico fotografico Guido Cecere, dei rayogrammi di Stefano Tubaro.
Ancora, presso lo spazio espositivo de La Mediateca Cappella Underground, sarà allestita una collettiva di fotografie istantanee realizzate nel nostro territorio, ma anche in Mongolia, Perù e Stati Uniti dai giovani fotografi appassionati dell’associazione fotografica Officina Istantanea.

Come ogni anno, verranno offerti al pubblico workshop, laboratori, conferenze e proiezioni grazie al coinvolgimento di esperti del settore ed enti pubblici. Verranno affrontate tematiche come il diritto della fotografia, il restauro delle opere fotografiche antiche, il problema dell’ambiente nell’antropocene, la storia della fotografia chimica e i suoi esponenti, il diritto dell’ambiente e, di conseguenza, i diritti umani. Sono previsti inoltre laboratori didattici che faranno scoprire varie tecniche creative per la realizzazione di fotografie senza che venga previsto in alcun passaggio l’utilizzo del computer.
Il calendario completo e aggiornato è disponibile sul sito www.fotografiazeropixel.it

Potrebbe interessarti

  • Dieta low carb, eliminare o sostituire i carboidrati nella nostra alimentazione?

  • Lenti a contatto, le cattive abitudini che danneggiano la salute dei nostri occhi

  • Rinnovo patente b, procedure e documenti necessari

  • Arredamento, le tendenze più in voga del 2019

I più letti della settimana

  • Squalo Mako di 4 metri avvistato in Croazia

  • Statua di D'Annunzio, Corona si schiera con Dipiazza: "Lascia perdere il Pd"

  • Schianto contro il guardrail nella notte, morto un motociclista

  • Squalo nell'Adriatico, parla l'esperto: come non finire nelle fauci di un Mako

  • Annegato a Barcola, il cuore del ragazzo batte ancora

  • Blitz dei NAS nella pizzeria La Caprese, multe per oltre 7000 euro

Torna su
TriestePrima è in caricamento