Servizio Civile Nazionale 2019/20, come partecipare a Trieste

Finalizzato a vantaggio del potenziamento dell’occupazione giovanile, il SCN rappresenta un'importante opportunità di crescita per i giovani. Siamo quasi arrivati al termine di presentazione della domanda per poter partecipare, ecco la procedura da seguire

Il Servizio Civile Nazionale italiano indica una tipologia di prestazione che i cittadini possono prestare, in modo del tutto volontario, presso una serie di enti convenzionati con l'Ufficio nazionale per il servizio civile. Esso consiste nel prestare attività svolgendo incarichi di assistenza o di utilità sociale o di promozione culturale. L'ente, che deve emanare l'apposito bando, deve essere però accreditato presso un albo nazionale tenuto dell'Ufficio nazionale per il servizio civile. Finalizzato a vantaggio del potenziamento dell’occupazione giovanile, il Servizio Civile Nazionale rappresenta non solo un'importante opportunità di lavoro per i giovani, ma anche un'esperienza di crescita da non perdere. Nel dettaglio le aree di intervento sono riconducibili ai settori di ambiente, assistenza, educazione e promozione culturale, patrimonio artistico e culturale, protezione civile, servizio civile all'estero.

Il Sistema

Il Servizio Civile Nazionale è un sistema che prevede la partecipazione di vari attori e l’organizzazione di alcune fasi. Gli attori sono lo Stato, gli Enti e i volontari. Le fasi invece sono:

  • il bando per i progetti;

  • la presentazione dei progetti;

  • la valutazione e graduatoria;

  • l’approvazione dei progetti finanziabili;

  • il bando per la selezione dei volontari.

Requisiti

Possono partecipare alla selezione tutti i giovani, di entrambi i sessi, che alla data di presentazione della domanda siano in possesso dei seguenti requisiti:

  • abbiano compiuto il 18º anno d'età e non superato il 28°;

  • siano in possesso della cittadinanza italiana;

  • godano dei diritti civili e politici;

  • non siano stati condannati con sentenza di primo grado per delitti non colposi commessi mediante violenza contro persone o per delitti riguardanti l'appartenenza a gruppi eversivi o di criminalità organizzata.

Il Servizio Civile Nazionale richiede un impegno di circa 20 ore settimanali, per un anno, per il quale viene corrisposto un assegno mensile di 433,80 euro.

Come partecipare

Siamo quasi arrivati al termine di presentazione della domanda per poter partecipare. Fino al 10 ottobre alle ore 14.00 sarà, infatti, possibile presentare domanda presso il Comune di Trieste nell'ambito dei progetti “Persone al Centro: attività di socializzazione rivolte alle persone ospiti delle strutture residenziali del Comune di Trieste” (8 volontari) e “Quasi Amici: percorsi di sostegno alle persone fragili” (10 volontari). Da quest’anno, gli aspiranti operatori volontari devono presentare la domanda di partecipazione esclusivamente attraverso la piattaforma Domanda on Line (DOL). La presentazione delle domande deve avvenire esclusivamente con SPID, il Sistema Pubblico di Identità Digitale. Per maggiori informazioni sulla presentazione delle domande e sui progetti è possibile consultare la pagina dedicata del Comune di Trieste dove troverete tutti gli indirizzi utili.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Test di Medicina 2020, le novità e la proposta di abolizione

  • Università: calano gli iscritti ai corsi di laurea più richiesti dal mercato del lavoro

  • Maturità 2020, obbligatorie prove Invalsi ed ex alternanza scuola-lavoro

  • Iscrizioni scuola dell'infanzia 2020/21, domanda e scadenze

  • Nulla osta, la procedura da seguire per cambiare scuola

  • Cultura alimentare, rinnovato il progetto “Dall'orto alla tavola. L'educazione alimentare nelle scuole triestine"

Torna su
TriestePrima è in caricamento