Come diventare macchinista ferroviario, requisiti e formazione

Quello del macchinista ferroviario è un lavoro che comporta responsabilità, rischi e pesanti ritmi di lavoro, ma i vantaggi sono molteplici. Ecco i requisiti e la formazione necessaria per intraprendere questa brillante carriera

Un lavoro di grande passione, responsabilità e professionalità quello del macchinista ferroviario. Un macchinista ferroviario è colui che manovra o guida un treno. Come tutti i lavori, anche questo comporta responsabilità, rischi, rinunce e pesanti ritmi di lavoro, ma i guadagni sono la giusta ricompensa a tutti questi sacrifici. Per diventare un macchinista ferroviario è necessaria una formazione specifica. Scopriamola insieme.

Requisiti

La legge prevede specifici requisiti per intraprendere la carriera di macchinista:

  • avere almeno 18 anni;

  • effettuare un controllo medico completo e un test anti-droga;

  • essere in grado di lavorare da solo per lunghi periodi e gestire situazioni d'emergenza.

Inoltre, è necessario possedere il diploma Scuola Media Superiore, idoneità psico-fisica (è richiesta un’altezza di almeno 1.55 m, un’acutezza visiva di 10/10 in ciascun occhio, pur se è ammessa, entro determinati limiti, una correzione con lenti sferiche o cilindriche, un senso visivo e cromatico nella norma e un udito capace di percepire una voce afona a non meno di 8 m. da ciascun orecchio), e infine superare test attitudinali, motivazionali e tecnico professionali.

La formazione

L'assunzione in questo settore è sempre da parte di grandi aziende. Queste ultime offrono una formazione specifica per poter lavorare in questo settore. Esistono anche dei corsi specifici che possono essere seguiti privatamente con l'aiuto di un tutor aziendale. L’obiettivo di questi corsi è riuscire ad avere una formazione teorica trasversale ed una tecnico specialistica di tipo professionale. Il corso di formazione prevede sia lo studio in aula, sia l'esperienza sul campo. Inoltre, essa può richiedere diverse settimane o mesi. Ricordate però, che è necessario partecipare ad un programma approvato della Amministrazione Ferroviaria Federale.

Esami

Per intraprendere questa carriera bisogna superare una serie di esami di qualifica per le diverse posizioni di lavoro fino ad arrivare, appunto, a quella di macchinista. Prima di poter guidare un treno è necessario superare l'esame di licenza federale. Dovrai frequentare un corso aggiuntivo in aula, in simulatori e sul posto di lavoro prima di poter sostenere l'esame di licenza. Inoltre, ti sarà richiesto di passare periodicamente delle prove per mantenere quest'ultima.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Di norma sono le aziende stesse a provvedere alla formazione dei propri lavoratori, indicando la strada migliore da seguire e i titoli da possedere. Sul sito di Trenitalia nella sezione Lavora con noi si invita alla presentazione del curriculum offrendo tutte le informazioni richieste. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Approvato il decreto scuola: ecco tutte le novità

  • Coronavirus: le possibili novità per la maturità 2020

  • Calendario scolastico 2020/2021: il Fvg inizia il 16 settembre

  • Stop alla didattica a distanza per le vacanze di Pasqua

  • Media scolastica, i fattori da tenere in considerazione e come calcolarla in modo corretto

  • Insegna da casa: da Google una pagina dedicata alla didattica online

Torna su
TriestePrima è in caricamento