Pekit, come ottenere una certificazione informatica riconosciuta

Vuoi ampliare le tue conoscenze in ambito informatico? PEKIT è una certificazione internazionale riconosciuta a livello europeo e spendibile in ogni ambito, utile ad accertare le competenze nell'utilizzo del pc. Scopriamo nel dettaglio di cosa si tratta

Grazie al Ministero dell'Istruzione, Università e Ricerca, che lo ha riconosciuto come titolo valido ai fini della certificazione informatica, adesso è possibile parlare anche di PEKIT. Questo riconoscimento ha determinato l’inclusione di PEKIT nel novero delle certificazioni riconosciute non solo dal MIUR, ma anche da quegli ulteriori Ministeri e Centri che richiedono l’obbligatorietà dell’accertamento delle conoscenze informatiche nei concorsi pubblici per il personale delle Pubbliche Amministrazioni. Ma di cosa si tratta nel dettaglio?

Competenze

PEKIT è una certificazione internazionale riconosciuta a livello europeo (rilasciata dalla Fondazione Sviluppo Europa ONLUS) spendibile in ogni ambito, sia pubblico che privato, utile ad accertare, dove viene richiesto, le competenze nell'utilizzo del pc. Queste competenze vengono acquisite mediante un percorso ad hoc acquisite non attraverso il semplice apprendimento di specifici software applicativi, ma mediante un percorso - strutturato in macroaree tematiche - orientato ad un uso pratico ed estremamente ampio del computer.

Le prove

Le prove di certificazione sono miste, prevedono simulazioni dell'ambiente di lavoro digitale, domande di tipo associativo, a risposta multipla, vero-falso e così via. Gli esami, invece, possono essere sostenuti nei diversi centri autorizzati presenti in tutta Italia.

Pekit Expert e Pekit Advanced

Bisogna distinguere tra Pekit Expert ( che prevede in totale 4 esami) e Pekit Advanced (che prevede anche un quinto esame aggiuntivo). Ecco gli esami:

Pekit Expert - Le 4 certificazioni:

  • Cominciare le operazioni: fase introduttiva, dove vengono introdotti i principi di base della gestione dei file e delle cartelle, delle applicazioni. Si impara a formattare un testo, gestire un foglio di calcolo.

  • Vivere in connessione: si comincia ad affrontare l'argomento web. Si parte da Google, per poi passare ai social network, alle applicazioni per video, alla sicurezza informatica.

  • Esperienza multimediale: fotoritocco, creazione di Cd o Dvd, editing audio e video. Si vuole permettere al soggetto di poter maneggiare strumenti audio e video per poter così effettuare un'opera multimediale com un cd-rom o un sito web, una presentazione.

  • Diventare esperti: ampio spazio alla sicurezza informatica, alla navigazione dei bambini, utilizzo office in ambito aziendale, agende elettroniche, utilizzo reti domestiche, cablate e wireless, utilizzo dello smartphone in maniera simbiotica con il pc.

Per maggiori informazioni visita la pagina web ufficiale PEKIT Project

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Come diventare assistente di volo, requisiti e percorso formativo

  • Offerta formativa e lavoro, i corsi universitari più richiesti dal mercato occupazionale

  • Servizio Civile Nazionale 2019/20, come partecipare a Trieste

  • Leggere ad alta voce ai bambini, ecco perché farlo

  • Influencer mania, arriva il corso di laurea online

Torna su
TriestePrima è in caricamento