Parte a Trieste il corso di formazione specialistica per ASPP e RSPP, ecco i dettagli

Arriva a Trieste, in tema di sicurezza sul lavoro, la formazione specialistica per ASPP e RSPP (Modulo B comune) organizzato da EnAIP FRIULI VENEZIA GIULIA. Ecco tutti i dettagli del corso che avrà inizio il 18 febbraio 2020

Arriva a Trieste, in tema di sicurezza sul lavoro, la formazione specialistica per ASPP e RSPP (Modulo B comune) organizzato da EnAIP FRIULI VENEZIA GIULIA, ente associato a ENAIP NAZIONALE Impresa Sociale e accreditato al MIUR per la formazione del personale della Scuola. Il corso, con un costo di 780 euro, avrà inizio il 18 febbraio 2020 e si concluderà il 31 marzo 2020 per una durata complessiva di 51 ore.

Chi sono i RSPP e gli ASPP?

  • Il Responsabile del Servizio Prevenzione e Protezione (RSPP) è colui che è in possesso delle capacità e dei requisiti professionali utili a coordinare il servizio di prevenzione e protezione dai rischi. 

  • L'Addetto al Servizio di Prevenzione e Protezione (ASPP) è la persona in possesso delle capacità e dei requisiti professionali utili a garantire il servizio di prevenzione e protezione. 

Il RSPP deve essere obbligatoriamente indicato dal datore di lavoro, che può anche ricoprire personalmente la carica. Al contrario, l’ASPP può essere designato fra i dipendenti dell’azienda. Tutte e due le figure devono essere adeguatamente formate tramite ore di corsi di formazione obbligatori, che vanno poi rinnovati.

Organizzazione corso

Il Modulo B è orientato alla risoluzione di problemi, all’analisi, alla valutazione dei rischi e alla pianificazione di idonei interventi di prevenzione delle attività, ponendo attenzione all’approfondimento in ragione dei differenti livelli di rischio. Inoltre, esso è propedeutico per l’accesso ai moduli di specializzazione.

Competenze acquisite

Il seguente modulo ha l'obiettivo di consentire ai Responsabili e agli Addetti dei servizi di prevenzione e protezione di acquisire conoscenze/abilità specifiche per: 

  • individuare i pericoli e valutare i rischi presenti negli ambienti di lavoro del comparto compresi i rischi ergonomici e stress da lavoro correlato;

  • individuare le misure di prevenzione e protezione presenti negli specifici comparti, compresi i DPI, in riferimento alla specifica natura del rischio e dell’attività lavorativa;

  • contribuire ad individuare adeguate soluzioni tecniche, organizzative e procedurali di sicurezza per ogni tipologia di rischio. 

Esame finale

Alla fine del corso di formazione si terrà un esame finale a cui saranno ammessi coloro che hanno frequentato almeno il 90% delle ore di lezione. La verifica si svolgerà attraverso test somministrabili, anche in itinere, per un totale di almeno 30 domande con tre risposte alternative; prova finale di tipo descrittivo basata sulla risoluzione di almeno 5 domande aperte su casi reali o simulazione ed, infine, un eventuale colloquio di approfondimento.

Per avere maggiori informazioni riguardo l'iscrizione e gli argomenti del corso visita la pagina web dedicata di EnAIP Fvg

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ma studiare durante la notte è conveniente?

  • Come diventare istruttore di nuoto, il percorso formativo necessario

  • Ritocco di immagini con Photoshop, arriva a marzo il corso a Trieste

  • Studio: la tecnica del mandarino per trovare la giusta concentrazione

  • Come diventare tecnico radiologo, il percorso formativo necessario

  • EnAIP FVG: parte il corso di formazione degli operatori elettrici PES e PAV

Torna su
TriestePrima è in caricamento