Made in Italy, i corsi di taglio e cucito a Trieste

Da sempre il Made in Italy è un orgoglio del nostro Paese, infatti, la sartorialità italiana è conosciuta in tutto il mondo grazie alla passione e alla creatività che ci contraddistingue. Un corso di taglio e cucito potrebbe essere un ottimo investimento

Da sempre il Made in Italy è un orgoglio del nostro Paese. La sartorialità italiana è conosciuta in tutto il mondo grazie alla passione, professionalità e creatività di tantissime persone che lavorano in questo settore. Dare vita a nuovi capi, modificare o riparare vecchi abiti ridandogli vita, però, è una vera e propria arte che ha bisogno di studio, pratica e tanta buona volontà. Tutti, anche i più inesperti, hanno la possibilità di realizzare qualcosa di personale. Modificare, riparare e personalizzare ogni indumento è, anche, un mezzo utile per risparmiare tempo e denaro con risultati professionali in poco tempo.

Corsi di taglio e cucito, perché iscriversi

Ovviamente non ci si inventa sarte da un momento all'altro. Un tempo le prime lezioni di cucito si svolgevano in famiglia, con le madri che tramandavano alle figlie le conoscenze base per poter effettuare piccoli rammendi o aggiustare un vestito troppo lungo. Pian piano questa abitudine è andata in disuso ed è per questo che un corso di taglio e cucito potrebbe rivelarsi un ottimo investimento e un modo per mettersi alla prova in un’arte così creativa. Frequentare un corso di taglio e cucito è alla portata di tutti, uomini e donne e, soprattutto, non ci sono limiti d’età. Dalle nozioni basilari su come si tiene in mano un ago a lavori più complessi, come può essere il taglio e la confezione di un abito su misura, si possono prendere lezioni di sartoria a qualsiasi livello.

Consigli

  • I corsi non sono tutti uguali. Informatevi bene sul programma del corso e valutate se quello che vi andranno ad insegnare è quello che veramente volete imparare. Se siete alle prime armi vanno bene i corsi base per principianti.

  • I corsi hanno un costo. Valutate la spesa che andrete a fare, ci sono corsi molto cari che magari vi insegnano cose che non vi serviranno mai o che sapete già fare e corsi più economici che vi possono aiutare a superare le vostre insicurezze.

  • Valutate la serietà dei corsi. Informatevi su chi terrà il corso e se chi insegna è abilitato a farlo.

  • Numero delle partecipanti. Quando vi iscrivete chiedete sempre quante persone sono ammesse al corso, è bene fare corsi in compagnia di altre allieve perché il confronto fa sempre bene, ma forse sono da evitare i corsi superaffollati.

Corsi di taglio e cucito a Trieste

Ecco alcune idee:

  • Scuole di Taglio e Confezioni Elisabetta Miniussi (Via Luigi de Jenner, 12/4 - Trieste)

  • Le Grand Chic Trieste (Via dei Papaveri, 3/17 - Opicina)

  • TimeLab - Corso di Taglio e Cucito a Trieste 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Assunzioni personale ATA 2019/20, i posti disponibili a Trieste e provincia

  • Corso di tecniche di pizzeria a Trieste, come partecipare

  • Assunzioni in ruolo di 53.000 insegnanti, la suddivisione per regione

  • Scuole superiori militari, programma di studio e iscrizione

  • Vocabolario di latino, qual è la migliore scelta per gli studenti

  • In ritardo per l'iscrizione all'università? Ecco cosa fare

Torna su
TriestePrima è in caricamento