Asilo nido comunale, chi ne ha diritto?

Il Comune di Trieste offre ai cittadini il servizio del nido d'infanzia, un servizio educativo e sociale di interesse pubblico rivolto alle bambine e ai bambini di età compresa tra i tre mesi e i tre anni. Scopriamo quali sono le procedure d'iscrizione

Il nido d'infanzia del Comune di Trieste offre opportunità di formazione, socializzazione e cura per il raggiungimento del benessere psicofisico e dello sviluppo delle potenzialità cognitive, affettive e relazionali di bambini. Sostiene le famiglie nella cura dei figli e nelle scelte educative, concorre alla prevenzione delle situazioni di svantaggio psicofisico e sociale e contribuisce ad integrare le differenze ambientali e socio - culturali.

Orari del nido d’infanzia

Il nido ha un orario giornaliero pari o superiore a cinque ore e per almeno cinque giorni alla settimana. L’orario di permanenza del bambino nella struttura  viene previamente concordato con la famiglia, che, di norma, non può essere superiore alle dieci ore, mentre può essere inferiore alle cinque ore, purché comprensivo della fruizione del pasto o del riposo pomeridiano. Il nido d’infanzia garantisce il servizio di mensa e il riposo in spazi attrezzati idonei.

Requisiti di accesso al nido d’infanzia

Hanno diritto all’ammissione ai nidi d’infanzia del Comune di Trieste e convenzionati con il Comune stesso i bambinei residenti nel territorio comunale di Trieste di età compresa tra i tre mesi, da compiersi entro il 1° settembre dell’anno in cui viene presentata domanda d’iscrizione, e i tre anni da compiersi dopo il 31 dicembre dello stesso anno. In presenza dei requisiti d’età possono accedere al nido:

  • i bambini dimoranti abitualmente nel Comune di Trieste per documentabili ragioni di lavoro, studio o altro dei genitori, qualora il Comune di residenza sia fuori della Provincia di Trieste

  • i bambini non residenti qualora in affido familiare o preadottivo presso un nucleo familiare residente

  • i bambini nati in Italia e non, figli di genitori stranieri dimoranti abitualmente nel Comune di Trieste, e i bambini apolidi

Domande d’iscrizione

Le domande d’iscrizione ai nidi d’infanzia del Comune di Trieste e convenzionati con il Comune stesso sono presentate, redatte su apposito modulo e corredate dai documenti richiesti dall’Amministrazione. Possono essere presentate domande d’iscrizione anche per i bambini non ancora nati, qualora lo stato di gravidanza della madre risulti da apposita documentazione da produrre all’atto dell’iscrizione. Nella domanda d’iscrizione deve essere indicato il nido o i nidi per i quali si chiede l’iscrizione, specificando l’ordine di preferenza. Vi è la possibilità di indicare fino a dieci nidi tra quelli offerti.

Come iscrivere i propri figli alle materne, informazioni e procedure

Pagamento della retta

Per la fruizione del nido aziendale è richiesto il pagamento di una retta che varia in relazione all’orario di fruizione del servizio ed al valore dell’ISEE (rilasciato dopo il 16 gennaio 2019). La dichiarazione ISEE/DSU potrà essere presentata entro il 30 aprile 2019 con una delle seguenti modalità:

  • via fax al numero 0406756016

  • presso l'ufficio sito a Trieste, Largo dei Granatieri, 2 - 3° piano , stanza 262

  • via e - mail a valentina.carlin@comune.trieste.it 

Domanda di contributo per l'abbattimento delle tariffe

È possibile, presentare domanda per l'abbattimento delle tariffe per il servizio nidi d'infanzia per l'anno educativo 2019/2020 e, se in possesso dei necessari requisiti relativi alla residenza in Regione FVG, alla condizione lavorativa ed all'ISEE, ottenere i conseguenti benefici regionali o la concessione di buoni di servizio. La domanda di abbattimento della tariffa va presentata entro il 31 maggio 2019, allegando una fotocopia del documento di identità del dichiarante.

Graduatorie di ammissione ai nidi

Sulla base delle domande d’iscrizione presentate, vengono elaborate, con procedure informatizzate, le graduatorie per l’ammissione ai nidi. Le graduatorie vengono elaborate distinte per fasce d’età.

  • Piccoli: bambini nati dal 1° agosto 2018 al 31 maggio 2019

  • Medi:  bambini nati dal 1° settembre 2017 al 31 luglio 2018

  • Grandi: bambini nati dal 1° gennaio 2017 al 31 agosto 2017

A parità di punteggio ha la precedenza la/il figlia/o del lavoratore con maggiore anzianità di servizio. Nel caso di pari anzianità di servizio, ha la precedenza il bambino di età superiore. Si ricorda che tutte le posizioni di graduatoria sono considerate ammesse con riserva fino al completamento degli accertamenti sull'assolvimento degli obblighi vaccinali.

La pubblicazione delle graduatorie

Le graduatorie saranno pubblicate il 31 maggio sul sito web del Comune di Trieste e mediante affissione agli albi dell’Area Educazione Università e Ricerca, dell’Ufficio Relazioni Pubbliche del Comune e delle Circoscrizioni di decentramento. Le graduatorie definitive sono valide per l’anno scolastico cui si riferiscono. Per le graduatorie provvisorie è ammesso il reclamo entro l'11 giugno 2019 attraverso la presentazione del modulo scaricabile da Intranet, da inviare agli indirizzi sopra citati. Scaduto tale termine e apportate le opportune modifiche, le graduatorie diventeranno definitive e saranno pubblicate il 18 giugno 2019 sul sito web del Comune e nell’Intranet. Chi risulterà assegnatario del posto presso il nido aziendale per il propri figlio dovrà confermarne l'accettazione (in mancanza, il corrispondente nominativo verrà estromesso dalla graduatoria). L’eventuale rinuncia all’accoglimento al nido aziendale o la mancata conferma dell'accettazione comporta la cancellazione dalla graduatoria. Inoltre, l’accoglimento al nido aziendale comporta l’impossibilità di ricevere successivamente proposte di accoglimento per gli altri nidi.

Accoglimento fratelli

In caso di iscrizione di un bambino con uno o più fratelli già frequentanti, il bambino ha la precedenza assoluta in graduatoria rispetto alle altre domande di iscrizione. Laddove un fratello gemello dovesse risultare accolto al nido aziendale, sarà accolto d’ufficio anche l’altro/gli altri fratello/i gemello/i.

Scopri quali sono i prodotti più venduti nel mondo scuola

Vaccinazioni

Per quanto riguarda le vaccinazioni, a carico delle famiglie non è prevista la presentazione di alcuna documentazione. Il Comune di Trieste ha inviato (entro il 10 marzo 2019) all'ASUITS, gli elenchi degli iscritti per la verifica dell'assolvimento degli obblighi vaccinali. L'ASUITS restituirà entro il 10 giugno 2019 gli elenchi con l'indicazione dei soggetti che dovessero risultare non in regola con gli obblighi vaccinali. Nei dieci giorni successivi, il Comune di Trieste, inviterà le famiglie non in regola a depositare entro il 10 luglio 2019 la documentazione comprovante l'effettuazione delle vaccinazioni. Entro il 20 luglio 2019 il Comune di Trieste comunicherà all' ASUITS l'eventuale mancato deposito della documentazione richiesta. Conseguentemente tutte le posizioni di graduatoria saranno ammesse con riserva fino a completamento degli accertamenti sull'assolvimento degli obblighi vaccinali.

Asili nido, quando fare domanda

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Come diventare assistente di volo, requisiti e percorso formativo

  • Servizio Civile Nazionale 2019/20, come partecipare a Trieste

  • Offerta formativa e lavoro, i corsi universitari più richiesti dal mercato occupazionale

  • Leggere ad alta voce ai bambini, ecco perché farlo

  • Influencer mania, arriva il corso di laurea online

Torna su
TriestePrima è in caricamento