Maturità 2020, obbligatorie prove Invalsi ed ex alternanza scuola-lavoro

Non sono finite qui le novità apportate alla Maturità 2020. Dopo le modifiche alla prova orale e l’integrazione del tema di storia, ecco che dopo diversi contrasti arriva anche l'obbligo delle prove Invalsi e dell’ex alternanza scuola-lavoro per l'ammissione

Le novità per quanto riguarda il prossimo Esame di Stato non sono di certo finite qui. Dopo le modifiche apportate alla prova orale e l’integrazione del tema di storia tra le tracce della prima prova scritta, novità di cui avevamo già parlato, ecco che dopo diversi contrasti arrivano in maniera definitiva anche altre modifiche: le prove Invalsi obbligatorie e l’obbligo dell’ex alternanza scuola-lavoro per essere ammessi alla Maturità 2020, questi gli ulteriori cambiamenti previsti dalla circolare del Miur sull'Esame di Stato.

Decreto Maturità, cosa cambierà nell'Esame di Stato 2020

I requisiti per l'ammissione

La circolare specifica che per l’ammissione dei candidati all’esame di Stato dell’anno scolastico 2019/2020, oltre al requisito della frequenza scolastica e del profitto scolastico, durante l'ultimo anno di corso, dovrà essere esaminato anche il requisito della partecipazione alle prove a carattere nazionale predisposte dall’Invalsi. Queste ultime si svolgeranno dal 2 al 31 marzo 2020, ma attenzione: a contare non sarà il punteggio ottenuto, ma solo il fatto di aver sostenuto la prova. Aggiuntiva ed ultima novità sarà lo svolgimento obbligatorio delle attività programmate nell’ambito dei percorsi per le competenze trasversali e l’orientamento (ex alternanza scuola-lavoro), secondo il monte ore previsto dall’indirizzo di studi. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

Torna su
TriestePrima è in caricamento