Niente più ansia da esame, i consigli per sconfiggerla

Nemica di nove studenti su dieci, l’ansia da esame è quel fardello con cui tutti gli studenti universitari si trovano a dovere fare i conti prima o poi. Ma come ridurre, o almeno attenuare questa brutta sensazione nei giorni prima dell'esame? Scopriamolo

Nemica di nove studenti su dieci, l’ansia da esame è quel fardello con cui tutti gli studenti universitari si trovano a dovere fare i conti prima o poi. Il prossimo esame che si dovrà affrontare diventa un chiodo fisso, un pensiero negativo che spesso ci impedisce di vivere serenamente la nostra quotidianità, ma anche di concentraci e dare il massimo durante le ore di studio e nello svolgimento dell'esame stesso. Ma come ridurre, o almeno attenuare questa brutta sensazione nei giorni prima dell'esame? Scopriamolo.

Cause

Le motivazioni che spingono ad essere ansiosi prima di un esame possono essere molteplici:

  • la paura di fallire;

  • il timore di non riuscire a laurearsi in tempo;

  • sentirsi un fallimento per se stessi e la propria famiglia;

  • avere paura di fare brutte figure, bloccarsi, non essere abbastanza preparati (ansia da prestazione).

Dare il giusto valore alle cose

In realtà, per prima cosa, si dovrebbe cominciare a guardare in modo diverso l'esame universitario che prima o poi bisogna affrontare. L'ansia non è altro che la risposta naturale del corpo allo stress. È un sentimento di paura o apprensione per ciò che avverrà in futuro, un sentimento nervoso prima di un evento importante della vita. Ma la vita è piena di esami, ma nel momento in cui si identifica il fallimento di questi ultimi come un nostro fallimento personale, è naturale ritrovarsi a vivere gli esami con angoscia e come una minaccia alla nostra sopravvivenza. Il fallimento di un esame non è la fine del mondo, non per nulla ci vengono date diverse possibilità ed è possibile ripeterlo più volte. 

Consigli

Dopo aver dato il giusto peso alle cose, è possibile utilizzare alcune tecniche per imparare a gestire l'ansia da esame. A questo proposito, ecco alcuni consigli:

  • Rilassati prima dell'esame: non pensate continuamente all'esame che vi aspetta, piuttosto rilassatevi, fate dei respiri profondi e distraetevi quanto più possibile con qualcosa che amate fare.

  • Studiare: avere maggiore consapevolezza di ciò che si è studiato ci aiuterà a mantenere sotto controllo l'ansia e a sentirci più sicuri di noi stessi.

  • Avere un approccio positivo: l'ansia non è necessariamente solo una vostra nemica, se la prendete nel modo giusto potrebbe anche essere uno stimolo a produrre e rendere maggiormente nello studio.

    Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
    Spot
    Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
    Attendi solo un istante...
    Forse potrebbe interessarti...
  • Fate delle pause studio: studiare 24 ore su 24 non servirà a nulla, se non ad aumentare stress e tensione, concedetevi anche dei momenti di relax per la mente, vedrete che dopo sarà più fresca ed efficiente.

Metodo di studio, le tecniche e i trucchi per favorire l'apprendimento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La tecnica del dizionario per migliorare la memoria, come funziona

  • Coronavirus: le possibili novità per la maturità 2020

  • Calendario scolastico 2020/2021: il Fvg inizia il 16 settembre

  • Media scolastica, i fattori da tenere in considerazione e come calcolarla in modo corretto

  • Insegna da casa: da Google una pagina dedicata alla didattica online

  • Come diventare elettricista, competenze e formazione

Torna su
TriestePrima è in caricamento