Acqua, Cecco (FA): «Acqua di alta qualità a Trieste ma attenzione agli sprechi»

Giorgio Cecco di FareAmbiente valuta positivamente il risultato delle analisi delle acque di Trieste effettuate dal Gruppo Hera, la multiutility leader dei servizi ambientali. Rimane alta la preoccupazione per la notevole dispersione della rete idrica. Cecco: «Invitiamo i cittadini ad utilizzarla anche a scopi alimentari per vantaggi di salute ed economici»

«Valutiamo positivamente il fatto che anche nel rapporto del gruppo Hera sull'acqua nella provincia triestina, dalle analisi effettuate, risulta di ottima qualità ed invitiamo i cittadini ad utilizzarla anche a scopi alimentari, per ovvi vantaggi alla salute e al portafoglio, ma preoccupa moltissimo la notevole dispersione della rete idrica». Queste le parole di Giorgio Cecco di FareAmbiente sulla qualità dell'acqua di Trieste e provincia. giorgio cecco-2

«Dai dati risultano dispersioni superiori al 30% - sottilinea Cecco - con uno spreco di una risorsa naturale e preziosa, ci troviamo quindi con un sistema obsoleto che chiede grossi investimenti e non vorremmo che ciò gravasse sui cittadini con aumento delle tariffe, che già incidono notevolmente nei bilanci delle famiglie».