L'Ogs trasloca a Roma? Il Ministero chiude il caso: "Solo l'idea del coordinamento"

Il Miur ha diramato una nota che spegne le polemiche innescate ieri a seguito di indiscrezioni in possesso della presidente di Ogs, Maria Cristina Pedicchio

Foto Ansa (da Today)

"Non è prevista alcuna chiusura dell'Istituto Nazionale di Oceanografia e di Geofisica Sperimentale (Ogs) di Trieste, ma c'è solo l'idea di un coordinamento degli enti pubblici di ricerca che si occupano del mare". A renderlo noto è un lancio dell'Ansa che riporta la posizione del ministero per l'Istruzione, l'Università e la Ricerca. "Obiettivo del coordinamento - si legge - è far lavorare meglio gli enti che hanno il mare come oggetto di ricerca e a questo proposito è in programma per la prossima settimana un incontro a Roma, presso il Miur, al quale parteciperanno gli enti che si occupano del mare, come l'Ogs". 

I vertici di Ogs contro il ministero: "Inaccettabile"

Le reazioni politiche

Dopo la comunicazione ufficiale da parte dei vertici di Ogs che esprimeva "sconcerto e preoccupazione", puntando il dito contro il ministero reo di "procedere per colpi di mano, una situazione inaccettabile", in tutta la giornata di ieri erano giunte le reazioni provenienti sia dal Presidente del Friuli Venezia Giulia Massimiliano Fedriga, sia dal Partito Democratico, in linea sullo slogan "giù le mani da Ogs".  

I Cinque Stelle in Regione: "Allarmismo inutile"

Le critiche dei "grillini"

Critico però il Movimento Cinque Stelle che nella serata di ieri ha diramato una nota del consigliere comunale Paolo Menis a conferma delle intenzioni del Miur. "Nessuna fusione in vista, sarà solamente istituito un coordinamento ministeriale fra tutti gli istituti di ricerca che si occupano del mare, e fra questi c'è anche Ogs. I timori espressi dalla presidente Pedicchio sono quindi infondati". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Riccardo Scamarcio in piazza Unità: battibecco con Telequattro e poi le scuse

  • Incidente in strada nuova per Opicina: due minorenni feriti, uno grave

  • Terribile schianto in Slovenia, morto sul colpo un triestino di 89 anni

  • Class action contro il "Sogno del Natale", molti triestini chiedono il rimborso dei biglietti

  • Strada nuova per Opicina, terzo schianto in meno di 24 ore

  • Atti osceni in luogo pubblico in corso Saba: nei guai 58enne

Torna su
TriestePrima è in caricamento