Corredo ingiallito? I rimedi naturali per renderlo bianco e lucente

Il corredo è l’insieme degli abiti e della biancheria che una sposa porta solitamente con sé nella nuova casa al momento delle nozze. Se per tradizione questo viene lasciato in eredità di generazione in generazione, con il tempo potrebbe usurarsi. Ecco alcuni rimedi

Il corredo è l’insieme degli abiti, della biancheria e degli altri accessori che una sposa porta solitamente con sé nella nuova casa al momento delle nozze. Una tradizione dalle origini molto antiche ma che continua a persistere nel tempo. Si dice che per i genitori, e forse anche per i nonni, lasciare il corredo ad una figlia è un modo per aiutarla e augurarle buona fortuna. Esso può essere composto da biancheria nuova, acquistata per l'occasione, ma potrebbe anche essere lasciata in eredità di generazione in generazione come tradizione. In questo caso, il tessuto, non nuovissimo, potrebbe ingiallirsi. Come fare a sbiancarlo? Ecco qualche consiglio.

Perché e ogni quanto tempo cambiare la biancheria da letto, accorgimenti per la nostra salute

Come sbiancare il corredo

Sbiancare il corredo non è così difficile, e non costa nemmeno tanto. Bisogna semplicemente utilizzare degli ingredienti naturali che possediamo già in casa. Ad ogni corredo, poi, corrisponde un tipo di lavaggio diverso:

  • lenzuola con pizzi e merletti: dopo averle lasciate a bagno in acqua e sale per una notte, fate un lavaggio con sapone di Marsiglia liquido. Sciacquate le vostre lenzuola a mano e stendetele all’ombra.

  • Lenzuola semplici: se le vostre lenzuola non hanno particolari lavorazioni, lavatele a mano con dell'acqua tiepida, del sale e del succo di limone, tenetele in ammollo per qualche ora e poi lavatele nuovamente in lavatrice con il programma delicati.

Come stirare il corredo?

Anche stirare direttamente con il ferro le lenzuola potrebbe rovinare il tessuto. A questo proposito, utilizzate il trucco del telo da appoggiare tra il capo e il ferro. Fate attenzione a regolare anche la temperatura che non dovrà essere troppo alta. Infine, riponete le lenzuola asciutte e stirate al buio e avvolte nella carta velina.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Benzina in Slovenia: da oggi costa ancora meno

  • E' di Marina Buttazzoni il cadavere trovato a Portopiccolo

  • "Non trovo personale che venga a lavorare", anche a Trieste imprenditori in crisi

  • Rive, scampata tragedia nella notte: finisce in mare con la 500 e si salva da sola

  • Rivalutazione pensioni 2020, al via l'aumento degli importi

  • Studi legali migliori d'Italia, due triestini nella classifica di Forbes

Torna su
TriestePrima è in caricamento