Camino a legna, cinque utili usi alternativi della cenere

Oltre ad essere a costo zero, la cenere del camino a legna è un rimedio naturale molto efficace e versatile per la cura del giardino e della casa. Scopriamo insieme come riciclarla al meglio attraverso cinque fantastici usi alternativi

Avete un camino a legna che puntualmente utilizzate durante l'inverno? Siamo a conoscenza del tepore e della magica atmosfera che ci regalano i classici camini a legna, ma sapevate che i loro residui di cenere possono essere utilizzati come ottimi rimedi naturali in disparate faccende domestiche? Oltre ad essere a costo zero, infatti, la cenere del camino a legna è molto efficace per la cura del giardino e della casa. Inoltre, grazie alla sua natura versatile, può essere utilizzata per la pulizia di numerosi oggetti. Scopriamo insieme cinque usi alternativi della cenere del camino a legna. 

Sapone fai da te

Tra gli antichi riutilizzi della cenere tramandati di generazione in generazione non può di certo mancare il sapone, che può essere tranquillamente preparato in casa con un po’ di acqua e dell’olio extravergine di oliva. Il processo di preparazione è semplice, basta unire un po' di cenere all’olio e l'acqua.

Acciaio inox e argenteria

La cenere della legna può essere utilizzata anche per la pulizia e la lucidatura dell’acciaio inox (soprattutto per le pentole e i coperchi) ma anche per l'argenteria in generale. Il composto può essere preparato in modo molto semplice, dopo aver setacciato la cenere con un colino, versatene due cucchiai in un bicchiere e aggiungete dell'acqua fino ad ottenere un composto cremoso da strofinare sulle superfici con una spugna.

Compost

La cenere ricavata dalla legna è molto utile per arricchire il compost. La sua azione è molto efficace con il compostaggio delle bucce di agrumi, che possono essere conservate a parte in un secchiello con della cenere, attenzione però alla quantità che non deve essere eccessiva.

Fertilizzante naturale

A seconda del tipo di coltivazione, con un po’ di cenere è possibile bilanciare il pH di un terreno troppo acido. Ricordiamo, però, di non applicare la cenere sui terreni in cui è prevista la coltivazione di piante che crescono meglio su suoli acidi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Facilitare lo scioglimento di neve e ghiaccio

La cenere è anche un’ottima alternativa al sale per facilitare lo scioglimento del ghiaccio o della neve sulle strade o davanti casa. Basta semplicemente cospargere della cenere sul suolo ghiacciato. Inoltre, quest'ultima può essere utilizzata anche come rimedio preventivo in caso di gelata notturna.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Intimano l'alt e gli puntano il fucile contro: la gita in bosco si trasforma in un incubo

  • Non solo transfrontalieri: chi può entrare in Slovenia dal 26 maggio

  • Mercurio pronto a dare spettacolo al tramonto: come e quando osservalo a occhio nudo

  • Un aiuto per pagare l'affitto: al via il bando del Comune

  • Sparatoria a Nova Gorica, coinvolte più persone

  • Fucile contro un giovane italiano, Serracchiani a Di Maio: "Chiarisca l'episodio con Lubiana"

Torna su
TriestePrima è in caricamento