Idee creative, come personalizzare la copertina della nostra agenda

Come personalizzare e rendere la copertina di un'agenda originale? Se siete delle persone creative e detestate lo spreco, potete ricorrere al fai da te con semplici tecniche e con materiali da riciclo, scopriamo come

A quanti di voi è capitato di avere un’agenda in casa senza una copertina personalizzata? Nella maggior parte dei casi la copertina è quella classica, con il brand dell’esercizio che ve ne ha fatto dono, o nel migliore dei casi con l’anno scritto in grande. Perché invece non personalizzarla e renderla più originale? Diamo sfogo alla nostra creatività, possiamo creare una copertina a nostro piacimento con semplici tecniche e con materiali da riciclo, vediamo come.

Materiale occorrente

  • Scampoli di stoffa vari;

  • ago e filo (macchina da cucire o pistola per colla a caldo);

  • carta e matita;

  • forbici;

  • righello;

  • nastro in raso o cotone;

  • decorazioni varie.

Procedimento

  • Per capire la dimensione che dovrà avere la stoffa da usare (soprattutto se come me volete creare una decorazione con diversi tipi di stoffe) abbiamo bisogno di un cartamodello. Questo si può facilmente ottenere con un foglio di carta più grande dell’agenda aperta, che poggiamo sull’agenda e pieghiamo facendo in modo che sulla carta vengano impresse le dimensioni e la distanza delle varie pieghe. 

  • Una volta fatto questo, con il righello disegniamo la sagoma del disegno che vogliamo creare con la stoffa.

  • Con le sagome possiamo ritagliare le varie parti di stoffa, facendo attenzione a lasciare un bordo tutto intorno di 2-3 cm che ci servirà per la cucitura. 

  • Cuciamo a mano o a macchina i vari pezzi e una volta ottenuto nuovamente il rettangolo di stoffa completo, passiamo al rivestimento. 

  • Per rivestire l’agenda la apriamo adagiandola sulla stoffa al rovescio, quindi pieghiamo e incolliamo la stoffa verso l’interno dell’agenda usando la colla a caldo. 

  • Particolare attenzione richiedono gli angoli, che pieghiamo e incolliamo in modo da non sovrapporre troppo la stoffa e creare spessore. 

  • Una volta terminato il contorno per non vedere il bordo vivo della stoffa, rivestiamo tutto con un nastro in raso o di cotone.

  • Per la decorazione possiamo sbizzarrirci e utilizzare glitter, paillette, nastri, bottoni ecc.

Dove acquistare l’occorrente a Trieste

  • Bricofer Trieste (Via Valmaura, 16)

  • Centrocucito Maier (Via Ugo Foscolo, 3)

  • Az Carta - Cartoleria (Via S. Francesco d’Assisi, 7)

  • Patchwork victim (Via Valdirivo, 23/c)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Fondo milanese si "disfa" delle sue proprietà, venduti 1300 metri quadrati alle Torri

  • ​Impermeabilizzazioni edili, come rendere il terrazzo sicuro e resistente senza spendere troppo

  • Cade in acqua con la gamba fratturata: salvato "per miracolo" in porto

  • Auto con 5 persone si cappotta a Santa Croce: tre minori al Burlo

  • “Era il ‘Bronx’, oggi è un gioiello” l'evoluzione di borgo San Sergio per i residenti (FOTO)

  • Piacenza-Triestina 1 a 2 | Le pagelle: bum bum Maracchi, l'Unione espugna Piacenza

Torna su
TriestePrima è in caricamento