Il debito di 240 milioni di Pasta Zara: l'incontro con i sindacati a Treviso

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di TriestePrima

Azienda al lavoro per la proposta di un piano industriale che consenta di far fronte agli oltre 240 milioni di euro di debiti, rilanciare la produzione e rimettersi in sesto. A Treviso, l’incontro con i sindacati. Per la Fai Cisl del Friuli Venezia Giulia erano presenti Marco Savi e Stefano Gobbo. 

Torna su
TriestePrima è in caricamento