Cielo coperto con piogge estese, con possibili mareggiate

Sulla regione, correnti sud-occidentali progressivamente più intense ed umide, precedono l'arrivo di fronte atlantico che passerà sabato, in seguito affluiranno ancora correnti meridionali che saranno però meno umide in quota

Previsioni dell'Osmer Arpa Fvg.

Sabato 19 novembre - Cielo coperto con piogge estese, intense sulle zone occidentali ed in Carnia, da intense a molto intense sulla fascia orientale, specie sulle Prealpi Giulie, localmente anche temporalesche. Neve oltre i 2000 m circa. In quota soffierà vento da sud-ovest da sostenuto a forte; sulla costa vento da sud sostenuto, con possibili mareggiate e piogge in genere meno consistenti. In serata cessazione delle piogge con probabile formazione di nebbie in pianura.

Domenica 20 novembre - Nuvolosità variabile, probabilmente più intensa ad est sulla pianura e sulle Prealpi Giulie, con possibili piogge sparse in genere deboli. Tempo migliore sulla zona montana, soprattutto in quota e sulle zone più interne. Nelle ore notturne sarà probabile la formazione di foschie o nebbie in pianura.

Lunedì 21 novembre - Nuvolosità variabile probabilmente più intensa al pomeriggio. Possibili piogge sparse nella seconda parte della giornata. Foschie o nebbie nelle ore notturne.

Martedì 22 novembre - Previsione incerta: cielo da nuvoloso a coperto con probabili piogge sparse deboli o moderate, più abbondanti sull'alta pianura e sulla fascia prealpina. Sulla costa soffierà Scirocco moderato. Rimarrà piuttosto mite.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dimagrire in fretta, i trucchi per accelerare il metabolismo

  • Lite in via Carducci, intervento della Squadra Volante

  • Segnala il furto di una macchina a Montedoro, ma per il Direttore e la Polizia non v'è traccia

  • Pugno di ferro del Questore, giù la saracinesca del bar Moderno

  • Maxi evasione per oltre due milioni di euro, nei guai autonoleggio con finte sedi in Slovenia

  • Colpi di pistola contro un migrante in Croazia, è grave in ospedale a Fiume

Torna su
TriestePrima è in caricamento